Utente 224XXX
Buongiorno,

mi sono accorto da circa un mese e mezzo (forse l'ho sempre avuta), di avere una sorta di "pallina" sotto la pelle, un paio di centimetri sotto la nuca, sul lato destro del collo che risulta percepibile solo al tatto.
Ieri sono stato dal mio medico che mi ha un po' tranquillizzato dicendomi che dovrebbe trattarsi di un linfonodo un po' gonfio; che potrebbe essersi infiammato per altre lievi patologie (come un raffreddore o mal di gola).
Mi ha rassicurato dicendomi che non ha dimensioni tali da destare preoccupazione, però va tenuto sotto controllo.

Volevo sentire anche un vostro esperto parere:
secondo voi il mio medico è stato poco prudente?
Io non ricordo di avere avuto recentemente raffreddori o altro che potrebbero aver fatto infiammare questo linfonodo...

L'unica cosa, è che da un po' soffro di cervicale proprio da quel lato del collo, e che ho l'orecchio un po' tappato con conseguente fischio continuo.
Potrebbe centrare qualcosa?

Sono anche molto stressato e provato fisicamente... non so se anche questo può influire.

Secondo voi posso aspettare "tranquillamente" e vedere come si comporta, o sarebbe meglio procedere con altri accertamenti?

Grazie di cuore per la vostra attenzione e per il prezioso servizio che ci date.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Cervicale ed orecchio tappato non possono dare origine ad un linfonodo. Se il suo medico, che l'ha visitata, l'ha tranquillizzata non penserei ad altro altrimenti dovrebbe chiedere una valutazione chirurgica.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio Dottore,

crede che non sia necessario procedere con un' ecografia?

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può essere utile come esame preliminare alla (eventuale) visita specialistica.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio.

secondo Lei dottore, è corretto non allarmarsi solo basandosi sul fatto che il linfonodo tutto sommato non è molto ingrossato?

Anche se questo sembra duro, immobile e indolore al tatto?

Mi scusi, ma quando si affrontano materie nuove e complesse è facile spaventarsi...
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Comprendo, ma deve essere un medico a darle le corrette considerazioni.

Saluti