Utente 274XXX
Buonasera

sono stato fatto non idoneo ad un concorso FF. AA. con la seguente motivazione: SOFFIO SISTOLICO ALLA BASE CON LIEVE AUMENTO DEL GRADIENTE TRANSAORTICO PER LIEVE STENOSI AORTICA.

Stamattina sono andato a fare un eco e il cardiologo mi ha trovato come valore 16mmHg e dice che con questo valore non si può parlare di gradiente aortico alto.

Voi cosa ne pensate ?
Posso dire con questo valore che la prima diagnosi è errata ?

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No perchè (parole sue) anche nel primo referto si parla di lieve aumento del gradiente transaortico...
Sulla non idoneità non entro nel merito poichè non mi compete (occorre verificare i criteri di selezione utilizzati per il concorso in questione).
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta
quindi 16mmHG è un valore Lievemente alto ?
posso sapere qual'è il normale intervallo del gradiente transaortico ?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Non viene specificato se la valvola aortica ha un aspetto normale o no, come si muovono i lembi della valvola e se il gradiente è a livello valvolare o sottovalvolare; inoltre non è specificato se 16 mmHg è il gradiente massimo o medio. Se fosse medio sarebbe una stenosi aortica lieve. Se fosse il gradiente massimo (come suppongo), io ripeteri un ecocardiogramma da un ecocardiografista che sia esperto in malattie delle valvole e non voglia cercare la patologia ad ogni costo (le consiglio di rivolgersi a uno che lavori in un ospedale con cardiochirurgia). 16 mmHg significano semplicemente una velocità massima di flusso sanguigno di 2 m/sec, poco superiore al normale, e che potrebbe essere dovuta a un errore di misurazione o semplicemente a un cuore che si contrae con molta energia. A 25 anni è più probabile avre un cuore "ipercinetico" che una stenosi aortica!
[#4] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio della pronta risposta

di seguito posto i link dell'eco in base da essere più preciso e per capire se ho stenosi aortica o meno.
Grazie

http://imageshack.us/a/img600/499/immaginecnz.jpg

http://imageshack.us/a/img59/4410/immagine2suh.jpg

[#5] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Da quel che si può vedere (con i limiti di immagini fisse riprese da fotografie) a me non sembra che ci sia una stenosi aortica, neanche lieve. Tra l'altro la valvola viene descritta come "normale". Il gradiente di 16 mmHg come immaginavo è quello di picco (il medio è 8.5 mmHg) e comunque nelle conclusioni è descritto come "ai limiti della norma". Il referto è incompleto perché nella parte M-mode non vengono riportate le dimensioni del ventricolo in sistole. E la mitrale, nell'unica immagine che viene riprodotta, non sembra prolassare. Ma -ripeto- l'esame va visto in movimento. Se lei vuole sapere semplicemente la sua situazione, mi apre che possa stare tranquillo. Se però c'è di mezzo un' idoneità per un lavoro che vorrebbe fare, le consiglio di far rifare l'eco da un ecocardiografista di riconosciuta esperienza (ripeto: meglio un ambulatorio di un ospedale con cardiochirurgia, perché l'esperienza con le malattie delle valvole è sicura).
Un' ultima annotazione: non so se abbia cancellato lei sul referto -oltre al nome- anche altri dati. Se però questo che ha mandato è il referto originale mi lascia molto perplessa la mancanza di peso, altezza, superficie corporea e pressione arteriosa, che dovrebbero sempre far parte del referto.
[#6] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dott.ssa per la celere risposta
Comunque ho intenzione di seguire il suo consiglio.
La terrò aggiornata.
Saluti.