Utente 629XXX
Dottore buongiorno. Le scrivo perchè ho ritirato gli esami della tpha ieri e sono risultato positivo, hiv negativo. E' la seconda volta che li faccio perchè a dicembre ho avuto un rapporto con una persona che in gennaio mi ha detto di aver fatto tale esame e di essere risutata positiva. Il mio primo esame in gennaio era negativo (così come l'hiv). Mostrati tali esami al medico di famiglia, mi ha prescritto augmentin 875 per sei giorni e poi dopo cinque giorni di pausa zitromax 500 per tre giorni. Non mi ha prescitto altri esami specifici e non mi ha consigliato nessun tipo di visita con un dermatologo. Ritiene sia sufficente come cura o è meglio che senta un dermatologo? In più sto prendendo anche il soldesan per le allerigie. Ci possono essere problemi tra i due medicinali?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nonostante lei non indichi quali esami ha effettuato e quale titolazione è stata espressa, posso dirle - in via non vincolante vista la sede telematica - che la terapia che lei ci scrive a mio avviso - non va assolutamente bene per una infezione da Sifilide.

pertanto contatti immediatamente un Venereologo per la valutazione e la cura del suo caso, pur nel pieno rispetto del suo medico di famiglia, al quale dovrebbe chiedere una implementazione specialistica nel senso indicatole.

cari saluti

[#2] dopo  
Utente 629XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la rapida risposta. Sulla prescrizione del medico era indicato solo Tpha e non altro. L'esame infatti dava responso positivo ma non elenca conteggi o altro. Come faccio a trovare uno specialista nella mia zona?
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, non credo abbia difficoltà a reperire anche tramite il suo curante un Centro MTS(malattie sessualmente trasmissibili) anche in Ospedali pubblici limitrofi alla sua zona di residenza.
Al TPHA andrebbe aggiunta la VDRL(che non è specifica per la sifilide ma che presa insieme agli altri test ci può dare informazioni sull'andamento della malattia) ed l'FTA-ABS IgM.Mentre per quanto riguarda la terapia ci sono schemi convenzionali ben precisi.
Cari Saluti
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
NEcessario perfezionare il test allora: si rivolga allo specialista Venereologo per avere una prescrizione più accurata.

nel frattempo astensione da ogni tipo di rapporto sessuale.

cari saluti