Utente 270XXX
Salve a tutti, sono due mesi che soffro di doloretti piu' o meno continui addominali sotto il costato lato sinisto bocca dello stomaco e al fianco sinistro (questo presente da circa 1 anno) che mi si irradiano sul dorso (sempre lato sx).Tornato dalle vacanze ll'inizio mi sentivo molto fiacco, ho avuto episodi si diarrea e ho inizaito una cura per il colon(normix e dicoflor) e una dieta leggera, perdendo anche 4 kg in pochi gg. Visto che i sintomi non miglioravano ho fatto una ecografia addominale (negativa), una rm (negativa) una gastro e una colon. Mi hanno asportato 2 polipi 1 al retto 1 allo stomaco .Sono risultato positivo all'helicobacter pilory. Sento leggermente indolenzite ghiandole del collo (linfonodi) e i miei dolori addominali , laterali e dorsali pur se diminuiti sono sempre presenti.
Le mie domande sono queste: per quanto riguarda l'helicobacter vorrei sapere se la terapia sequenziale 5 piu 5 è valida visto che da studi risulta migliore rispetto a quella triplice.Poi leggendo su internet tra le tante cause dei dolori al fianco sinistro (piu o meno costante) riportano anche l'infezione da HIV. Mi è venuto in mente perchè nella fase acuta prima della gastro la notte no niuscivo a dormire bene e avevo quasi dei disturbi mentali (come se la mia testa andasse a mille) , e avevo la bocca sempre con una patina bianca e qualche afta.Io sinceramente non ci avevo mai pensato però ho avuto sicuramente qualche rapporto non protetto negli ultimi anni con le mie ragazze di turno. Ora i disturbi mentali non li ho piu e dopo una cura a base di pantorc e dispatal e enterolactis la lingua è quasi sempre normale.
Non so a cosa addebitare questo doloretto persistente al fianco sx sotto il costato e dietro sopra il rene in un punto specifico. Ho fatto la RM per vedere tutti gli organi ma solo il fegato era leggermente piu ingrossato.Negli esami del sangue tutti i valori di emocromo sono normali ma ho valori diciamo anomali nella elettroforesi (gamma 21,3), beta 2 9,5 (contro i 7,5 max) rapporto igt 1,06, albumina 50.2 .Non so se questi valori possono essere addebitati ad una irritazione del sistema gastrico per iperemia o per la presenza di polipi oppure ad altre cause, Fatto sta che tutti i giorni (a fasi intermittenti durante la giornata) sto con questi doloretti al fianco e alla schiena. Il colon irritabile mi sembra impossibile che crei questa continuità.

Vi chiedo il vs aiuto visto che tutti i medici (mmg e gastrointerologo) addebitano i miei dolori solo alla sindrome da riflusso e colite. Ma che c'entra la colite con i dolori a fianco sinistro alto e alla schiena?
La terapia sequenziale è valida per l'helicobacter? grazie..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La terapia sequenziale è valida e i disturbi non sono legati all'HP, mentre potrebbe essere chiamato in causa un colon irritabile con meteorismo. Il dolore al fianco sinistro in pratica, potrebb essere dato dalla distensione della flessura splenica (dai gas intestinali) del colon.

Il suo intestino è regolare o ha difficoltà all'evacuazione ?

Il disturbo si modifica con la posizione ?


Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore la ringrazio per la risposta.diciamo che prima della colon era un dolore ora e' come un indolenzimento costante come se qualcosa spingesse da dentro di soluto vado al bagno morbido ma quasi tuttiigg soffro a volte di meteorismo tanto che in fase ecografica non si vedeva il pancreas.la schiena Mi duole precisamwnte sull ultima costola dorsale e lultima frontale e sotto lo sterno a sinistra ma non in modo forte. Mi sento le ghiandole vicino alle orecchie indolenzite. Cerco di mangiare pulito ma non riesco a prendere peso forse meglio..ho. pensato a tutto dai timori al pancreas al HIV alla colite (magari). Sicuramente questi sintomi Mi hanno permesso di togliere due polipoli e sapere che ho HP.oggi ho iniziato cura differenziale spero sia piu soppocrtabile della triplice e piu efficace. Cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Provi ad assumere del simeticone dopo i pasti e valutare se il disturbo diminuisce.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Grazie prof. Cosentino proverò a prendere il simeticone. Le volevo chiedere se nei suoi pazienti ha trattato lhp sempre con la terapia sequenziale e se ha notato migliori risultati per la sua eradicazione rispetto alla triplice e una miglior sopportabilità visto che già ora dopo un gg di amoxcilina devo dire che si fa sentire la pesantezza della cura. Poi meglio prendere il klacid o la levoxcitina?
Lei mi dice che il mio dolore alla costa laterale sinistra (sembra quasi una pallina a forma di uncinetto) sia dovuto dal gas? A volte questo doloretto lo sento anche a destra e si fa sentire altezza reni alla respirazione....per me rimane un misterioso indolenzimento che mi preoccupa, anche se dalla eco e dalla rm sembra non ci sia nulla con organi in perfetto stato funzionale e forma.Io ho sempre sofferto di colite ma nella parte d'intestino discendente mai all'estremità sinistra alta addominale. Credo che li non credo che neanche ci arrivi il colon..se ci fosse stato un carcinoma la rm lo avrebbe visto no? inoltre questo ingrossamento dei linfonodi del collo ..possono essere correlati a queste patologie o devo pensare come le dicevo ad infezioni virali?
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissimo,

Il colon trasverso arriva proprio nella parte alta dell'addome e può giustificare i suoi disturbi. Non si faccia brutti pensieri. Per i linfonodi, che non hanno niente a che vedere con il colon, serve una visita diretta.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
grazie ma sulla terapia per hp che mi puo' dire ?è piu efficace?è meglio sopportabile?
posso metterci assieme i fermenti lattici?