Utente 275XXX
Cari Dottori,
premetto che 3 settimane fa sono venuto a conoscenza che io e mia moglie aspettiamo un bambino. Per circa 3 settimane e più non ho avuto rapporti sessuali e ne tantomeno masturbazioni. Da premettere che nei mesi passati non ho riscontrato nessuno di questi problemi. Ieri ho avuto la mia prima Eiaculazione dopo questo periodo è ho notato, a differenza delle volte passate, che il mio liquido seminale era trasparente e poco denso. Volevo chiedervi è probabile che questa astinenza forzata per vari motivi abbia contribuito ad avere un liquido attuale così?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le valutazioni soggettive che riguardano il liquido seminale,sono spesso fallaci e fonte di ansie,spesso,ingiustificate.
A naso,senza poter vedere di persona,potrei ipotizzare una congestione/flogosi delle vie seminali,favorita dalla prolungata astinenza ma,va da se che le ipotesi vadano confermate da una diagnosi.Counque,in ultima analisi,la missione mi sembra ...compiuta,per cui si limiti,per adesso,ad eseguire una urinocoltura ed una spermiocoltura,da mostrare all'andrologo di riferimento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Innanzitutto Volevo ringraziarla per la sua consulenza.
Inoltre volevo chiederle se nell'eventualità fosse confermata la sua "diagnosi" è una patologia eventualmente curabile?

Grazie tante ancora!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se la diagnosi è confermata,sicuramente è curabile.Cordialità.