Utente 275XXX
Buongiorno,
non sono sicura di avere indirizzato la mia richiesta di consulto alla sezione corretta..ma, trattandosi di un problema alla lingua e alla gola, spero di aver fatto la scelta giusta!!
Vi spiego sinteticamente il mio problema: da quasi un anno ho la sensazione di un nodo in gola quando deglutisco...come se del cibo fosse rimasto incastrato da qualche parte..e ho come la sensazione che, nel deglutire, il fastidio scivoli lentamente verso la "bocca dello stomaco" (mi scuso per la terminologia ma non so tecnicamente come definirla). Non ho dolore, ogni tanto un pò di bruciore. La situazione è peggiorata nell'ultimo mese perchè sono comparse delle macchie biancastre sulla lingua, in fondo (per capirci sotto l'ugola) e nella punta, lateralmente, ci sono anche dei piccoli rigonfiamenti. Ho fatto un tampone che è risultato positivo a batteri e miceti (non è specificato cosa ma il mio medico dice che comunemente si tratta di candida). Ho seguito una terapia a base di augmentin e mycostatin che non ha sortito alcun effetto. Di cosa potrebbe trattarsi?...che tipo di visita specialistica mi consigliate di fare? Gastroenterologo? Otorino? Medicina orale? Dermatologo?
Certa di una vostra risposta, vi ringrazio e vi invio i più cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Francini
24% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
senza vedere le lesioni sulla lingua è difficile anche solo azzardare un'ipotesi.

Tra le figure professionali che ha elencato le più indicate nel suo caso mi sembrano il dermatologo, e l'otorino (quest'ultimo più che altro per escludere coinvolgimenti della faringe).
Anche un patologo orale potrebbe essere adatto a formulare una corretta diagnosi.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore per la sua risposta.In effetti sto cercando di prenotare una visita presso l'ambulatorio di medicina orale del policlinico di palermo dove, mi dicono, c'è una delle dott.sse più esperte in materia di lesioni del cavo orale.

Grazie ancora.

Cordialità