Utente 273XXX
Salve a tutti, sono una ragazza di 21 anni che nelle ultime 2 settimane ha accusato diversi strani sintomi. Tutto è iniziato venerdì 20 ottobre, mia madre è stata colpita da influenza intestinale, giorno 21 mattina mi sono alzata accusando leggera nausea e leggere fitte allo stomaco con fastidio sul lato sinistro basso della gola(solo quando deglutisco e non sempre!) fino al 22 in cui a questo si è aggiunto un forte mal di schiena con vampate di calore provenienti da quest'ultima. Sono andata avanti così fino a giovedì 25 con miglioramento della schiena ma con aggiunta di saltuarie fitte all orecchie (avevo avuto l'otite fino alla settimana prima all'orecchio destro), a quel punto andai dal medico quel giorno stesso, e la dottoressa mi diede dei fermenti lattici e mi assegnò per 6 giorni il riopan 80 gel da prendere 3 volte al giorno e l'amoxicillina e acido clavavulanico alter 2 volte al giorno. A distanza di quasi una settimana finisce il dorol di schiena, le vampate, la nausea e le fitte all'orecchie ma comunque avevo una strana sensazione allo stomaco che non so ben definire e un giorno durante la cura ho accusato un peso nella zona della così detto "bocca dello stomaco". A quasi 2 settimane dal tutto accuso ancora solo il fastidio alla gola e prurito su tutte le zone del mio corpo da circa 3 giorni e ho 2 macchie sul torace di cui una all'interno vuota e cn bordo puntiniato e la 2 colore della pelle ma più scura, presento anche 5 puntine simili a morsi di zanzara sulla nuca, zona in cui mi sono grattata spesso e da circa 1 settimana ho anche nella zona vaginale una mucosa abbastanza rilevante con alternate perdite rosee che si verificano molto saltuariamente. Insomma da quello che vi ho descritto sono abbastanza preoccupata. Adesso il dubbio che mi assale è il seguente. Circa 2 e 1 mese fa ho avuto un rapporto orale non protetto ma senza eiculazione da parte del partner con 2 soggetti diversi, du cui 1 è una persona di professione calciatore al livello agonistico e in salute ed il 2 non ha contratto nemmeno il raffreddore da più di un anno e 2 anni fa ha subito un importante intervento ai polmoni. La mia domanda è : tutto quello che mi sta accadendo è riconducibile ad una malattia sessualmente trasmissibile? Questo dubbio mi sta sopprimendo moralmente. Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Anche se i sintomi non sembrano riconducibili ad una MST credo sia ugualmente opportuno che ne parli con il suo medico che le prescrverà gli accertamenti più opportuni.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta dottore ma ascolti, ho fatto il test risultato negativo ma 2 giorni prima avevo preso unba pillola di deltarcortene e 8 giorni prima avevo interrotto l'antibiotico e ogni altro medicinale, questo potrebbe aver alterato il test in qualche modo? Premetto che il test l'ho fatto in un centro avis e le analisi generiche sono risultate normali.