Utente 233XXX
Cari Dottori,
sono un ragazzo di 21 anni. Sono, probabilmente, un pò ipocondriaco e ansioso. Sono alto 1.75 e peso 58 kg. Non ho problemi tipo diabete colesterolo ecc, e non ho familiarità con gravi problemi al cuore. Cionostante sono molto preocuppato perchè ho spesso dolori e fitte al petto. Negli ultimi mesi (l'ultima due settimane fa) ho fatto varie visite al cuore che sono risultate negative se non una lieve insfficenza mitralica e blocco di branca destro. Ciò che mi ha spaventato è stato il fenomeno di stamattina. Inazitutto mi sono svegliato con un forte dolore al petto sinsitro e alla spalla. Era simile ad un bruciore ma lo sentivo solo se respiravo profondamente. Alzandomi questo fastidio è passato. In mattinata però quando ero davanti al pc, improvvismanete mi è presa una fitta sempre al lato sinistro del petto e prendeva anche un pò la spalla. All'inizia sembrava aumentare col respiro ma non ne sono sicuro. E'durato pochi secondi (5-7second) e poi basta. Ho paura si possa essere trattato di un attaco di angina. Può essere? Datemi una spiegazione per favore. Cosa può essere stato? Devo ripetere altre visite?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nulla di cardiaco..si tranquillizzi pure..è l'ansia ilsuo problema più importante e per quello farebbe bene a rivolgersi all'area psicologia di MIe non a noi cardiologi....
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore grazie per la risposta. So di essere molto ansioso, ma se non glielo avessi detto, la sua risposta (prettamente medica tralasciando lo stato psicologico) sarebbe stata differente?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, non sarebbe stata differente...stia tranquillo
Saluti