Utente 275XXX
Gentili Dottori,

Ho un incurvamento congenito del pene verso il basso che, tuttavia, non pregiudica la penetrazione.
Quanto puo' essere utile una terapia di iontoforesi in questo caso ?
Potrebbe interferire con un futuro intervento chirurgico ?

Ringraziando, porgo i miei piu' Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
grent.mo utente

una incurvatura congenita del pene non troverebbe alcun giovamento con una terapia di iontoforesi indipendentemente dal principio attivo utilizzato. L'intervento chirurgico è da valutare insieme allo specialista valutando i vantaggi ed i possibili effetti collaterali e comunque visto che da un punto di vista funzionale riesce ad avere rapporti penetrativi valuti attentamente se procedere con l'intervento.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Maretta, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Ringrazio entrambi i Dott. per le risposte.

Cordiali Saluti.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Visto comunque il suo andrologo e presa la decisione terapeutica finale e speriamo corretta poi ci aggiorni, se lo desidera.

Ancora cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego, se ha bisogno siamo a disposizione