Utente 258XXX
Salve Dottori..vorrei esporre il mio problema ed avere da voi magari degli utili consigli.
Premetto che non ho mai avuto nessun tipo di problema..
Ho 35, non bevo, non fumo, vita regolare e faccio una discreta attività fisica. Palestra e corsa.
Comunque, da circa quattro mesi ho una relazione stabile con una ragazza, con cui mi trovo bene. Un mese dopo circa aver iniziato il nostro rapporto abbiamo deciso di fare l'amore, utilizzando il preservativo come metodo contraccettivo.
E' successo questo : ho avuto normalmente, come sempre l'erezione, ma come ho infilato il preservativo, la stessa è "svanita", con comprensibile imbarazzo. Abbiamo lasciato passare un pò di tempo e abbiamo riprovato, ma stesso identico copione. Per altre due volte, come infilo il preservativo non riesco a mantenere l'erezione.
Ho pensato che fossi condizionato dal fatto che i nostri "incontri" avvengano in auto, col rischio insomma di essere visti...la non totale tranquillità ecc..ecc..Quindi ora non vorrei che il problema si trasformasse in un blocco psicologico.
In passato ho spesso usato il preservativo senza nessun tipo di problema.
Ora mi chiedo come mai mi stia capitando questa cosa.
Spero di avere magari qualche consiglio...è il caso di fare una visita?
Grazie
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

molte volte la forte aspettativa nei confronti della partner, può portare ad un blocco psicologico attraverso un meccanismo che porta ad uuna vasocostrizione con quindi un calo erettivo. Valuti nei prossimi giorni la situazione e se si verificasse ancora, sarebbe necessaria una visita specialistica per valutare tutte le possibili cause.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille Dottore..farò sapere come va.
Spero sia solo un piccolo blocco psicologico non grave. Anche perché poco prima che conoscessi la mia ragazza..ho avuto modo...come dire..di "testare" con successo "l'impianto.

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.