Utente 272XXX
Cinque giorni fa ho subito una resezione di parte del colon discendente e parte del sigma a causa dei ripetuti attacchi di diverticolite. E' stato riscontrato un diverticolo perforato alla fine del grasso perirenale del rene. L'intervento è stato complesso ma il chirurgo è soddisfatto del lavoro svolto. Unico intoppo è che il diverticolo perforato si trovava in una posizione scomoda per utilizzare la macchinetta suturatrice, pertanto il chirurgo ha dovuto creare una anastomosi con sutura manuale. Il giorno dopo l'intervento mi sono venute subito le mestruazioni (E' NORMALE???).
I primi giorni ho avuto forti dolori trattati con antidolorifici. Oggi sono stata meglio fino a quando dopo aver mangiato un poco di minestrina ho avuto un dolore fortissimo all'interno nella sede della resezione, come se si fosse spostato qualcosa. Fa parte del normale decorso operatorio oppure potrebbe essere sintomo di deiscenza??? E infine dopo quanto tempo può essere scongiurato tale rischio?? Rispondetemi per favore, GRAZIE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I disturbi riferiti sono nella norma e sono legati alla motilità intestinale. Non pensi alla deiscenza che solitamente potrebbe complicare l'intervento nel primo periodo (7-10 giorni),

Cordialmente