Utente 604XXX
Buona sera gentili dottori volevo un vostro consulto stiamo provando ad avere un bambino da 11 mesi ma ancora nulla a marzo smo andati dal gine facendo tutti i vari esami ovulazione ok pap test ok utero ok ovaie ok premesso ho già una bambina con il mio ex marito allora il fine ha chiesto uno spermiogramma con antibiogramma al mio compagno vorrei tanto che lo osservasse
eta 41 anni gg. di astinenza 3
metodica ipsazione luogo domicilio
h.p.f.
volume 7 2-6 c
colore grigio opalino
spermatozoi presenti
viscosità non omogenea
leucociti diversi
emazie rar
corpi prostatici assenti
liquefazione 33 entro 30'
cellule diverse
agglutinazioni alcune assenti
cristalli spermi rar fosfati
ph 7,4 6-8
Spermiocitogramma SEC. GIAROLA ET AL. '94
forme tipiche 55
forme giovani 5
forme iperermature 5
forme atipiche 35 meno del 40%
STUDIO BIOCHIMICO DEL PLASMA SEC. WHO '95
fruttosio 111 v.n. 120-500mg/
acido citrico 4,5 v.n 2-8 mg/dl
carnitina 5,5 v.n. 3-7 mg/dl
glicerofosfocolina 56 v.n. 30-70mg/dl
conteggio 27000000 v.n. oltre 20 mil
conta totale 189000000
STUDIO DELLA CINETICA NEMASPERMICA INDICI SECONDO MAC LEOD
tipo | 5
tipo || 5
tipo ||| 50
tipo |V 15
tipo V 15
indice di MAC LEOD 2,3
1=spermi immobili 2=scarsamente mobili 3=attivamente mobili 4=attivissimamente mobili
motilità a 2-4 ore 0 v.n. 60%
a 6-8 ore 0 45%
a 12-24 ore 0 10%
SPERMIOCULTURA
MORFOLOGIA PROTEUS M. N° 500.000/ML
ANTIBIOGRAMMA
NETILMICINA S+
NITROFURANTOINA S++
GENTAMICINA S++
SULFAMETAXAZOLE S+
CEFOXITIME S++
NORFLOXACINA S+++
FOSFOMICINA S+++
ACIDO PEMODICO R
AMIKACINA S++
Ciprofloxacina S+++
AMOXICILLINA S++
PIPERACILLINA R
CEFACLORO S+
TOBRAMICINA S+
AZTREONAM S+
CEFTAZIDIME R
CEFTRIAXONE R

LEGGENDA RESISTENZA ESPRESSA IN "R" GRADO DI SENSIBILITA IN "S+" "S++" "S+++"

GENTILI DOTTORI ANCHE SE IGNORANTI in materia abbiamo capito che la situazione era grave forse eravamo rincuorati dal fattdell'infezione siamo corsi dal gine che ci ha confermato i nostri dubbi er quanto riguarda il proteus potete dirci qualcosa ?la cura del gine è la seguente CIPROXIN 500 per 3 gg. poi riprendere dopo 7 giorni per altri 3 gg. per quanto riguarda la motilità ci ha spiegato che potrebbe essere una delle cause linfoide anche se aveva dei dubbi a causa delle colonie non cosi alte prescrivendoci spergin Q per 3 mesi per aiutare la motilità poi ovviamente ripetere dopo 3 mesi lo spermiogramma completo con il mio compagno riflettendo avremmo pensato dopo la cura per confezione possiamo fare l'urinocultura per sapere se è stata debellata?poi avremmo pensato di fare una visita andrologo cosa ci consigliate cosa dobbiamo fare ? quali strade seguire? è cosi grave la situazione o visto che c'è infezione questo spermiogramma è da ritenere poco attendibile ? gradiremmo molto un vostro consiglio ringraziandovi anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,non si dovrebbe prescrivere una terapia,sia essa antibiotica o "di sostegno",senza aver visitato il Paziente...in tal modo quantomeno si rischia di perdere tempo...L'infezione riscontrata non é infettiva ma,a mio modo di vedere,va valutata in funzione della (momentanea) infertilità.Le ricordo che lo sperma é prodotto per il 40% dalla prostata e,quindi,anche in considerazione dell'età del Suo compagno,ritengo indispensabile un inquadramento andrologico.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 604XXX

Iscritto dal 2008
gentile dottore la ringrazio della celere risposta quindi da come ho capito visto che non è una malattia infettiva potrebbe essere anche la prostata? e l'infertilita è temporanea a causa dell'infezione?abbiamo deciso al più presto di contattare un andrologo mi potrebbe dire secondo lei quali sarebbero gli eventuali controlli che ci farebbe fare l'andrologo?la ringraziamo tantissimo anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non si può mai parlare di infertilità "temporanea",se non dopo che la partner é rimasta incinta.Consulti un andrologo e si attenga al programma diagnostico-terapeutico che terrà certamente conto anche del quadro prostatico.Cordialità