Utente 630XXX
presento sintomi classici delle cistite:
aumento della frequenza urinaria, brucione della punta del pene senzazione di bagnato arrossamento della cute dello scroto
ed ora ricordo che da molto tempo non finisco la nottata senza urinare. CISTITE? PROSTATITE o COSA?
sono sotto ciproxin da 5 giorni e nulla sembra essere cambiato;
circa un mese fà ho avuto un rapporto occasionale protetto, ma nel togliere il preservetivo mi è caduto appoggiandosi tra pene e scroto
può essere motivo di contagio? quali malattie posso aver preso.
vi ringrazio anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la descrizione che fa del suo caso è compatibile in via non vincolante con una uretrite, ma è indeterminabile come comprenderà la definizione diagnostica del suo caso, da questa sede.

le consiglio di sospendere le terapie che sta effettuando e di pridurre una visite Venereologica per chiarire di cosa si sta parlando.

cari saluti


[#2] dopo  
Utente 630XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio vivamente il dott. Laino per la sua tempestiva risposta
Volevo anche aggiungere una cosa, sono separato da 7 mesi e quello è stato l’unico rapporto
Solo oggi mi viene il sospetto del probabile rischio.
Il mio medico curante mi consiglia di continuare con ciproxin 500 x 2altri 3 gg visto che rossore a bruciore stanno scomparendo, rimane il fatto del continuo stinolo di urinare e afferma che ora sotto antibiotici nessun test risulterebbe attendibile, ma a me rimane questo grande dubbio: il preservativo appena usato se poggiato su pene e scroto può essere motivo di contagio di malattie veneree?