Utente 940XXX
Buongiorno dottori, vi scrivo per chiedervi un parere.
Circa 1 mese ho avvertito come delle "piccate" al testicolo sx e in minor entità al dx. Dopo qualche giorno sono passate, ma ho iniziato ad avere una sensazione di calore al testicolo sx o meglio come se sentissi "pulsare" da quella parte.
Sono andato a fare una ecografia scrotale da un medico molto bravo che è anche Specialista in Oncologia Medica e questo è il referto:
"All'indagine ecografica della regione scrotale (esame eseguito con sonda da 13 MHz) entrambi i didimi sono in sede di regolari dimensioni ed ecostruttura.
Al didimo sinistro al terzo medio superiore area ipo-anegogena di cm 2.6 x cm 0.6 riferibile a zona di ectasie tubolari.
Alla testa dell'epididimo sinistro cisti di mm 4,8.
Al terzo medio distale destro in sede intraparenchimale evidenti ectasie duttali.
Al didimo destro al terzo medio dorsale formazione verosimilmente cistica sottoalbuginea di mm 2,6.
Controllo ecografico tra 2 mesi."

Il medico mi ha detto di stare tranquillo che non è niente di grave e che vuole rivedermi solo per effettuare un controllo delle cisti.
Vorrei sapere cosa ne pensate, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il collega mi sembra molto scrupoloso ed affidabile.Non resta che concorda con lui che le cisti semplici non vanno toccate in quanto benigne.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la sua celere risposta Dottore.
Secondo Lei, visto che il Dottore che mi ha visitato non mi ha detto nulla, che cosa potrei fare per il didimo sinistro al terzo medio superiore area ipo-anegogena di cm 2.6 x cm 0.6 riferibile a zona di ectasie tubolari? Mi sembra di aver capito che è una dilatazione delle vene o capillari (mi scusi per l'ignoranza in materia), Posso prendere qualcosa per far passare il prima possibile questo, chiamiamolo, fastidio?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le arterie e le vene non c'entrano nulla.Ilmcollega parlava di tubuli e microtubuli seminai.Non esiste la terapia.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
Salve Dottore e grazie ancora per le risposte.
Oggi ho effettuato una visita specialistica e mi hanno prescritto questo:
Ciproxin 1000 mg una al giorno per 10 giorni;
Aulin 100 mg 2 volte al giorno per 10 giorni;
Flantadin 30 mg mezza pasticca al giorno per 10 giorni;
Pantac 40 mg una al giorno per 10 giorni;

Spermiocultura tra 15 giorni.

Volevo sapere che cosa ne pensa.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...devo credere che sospettasse una epididimite e/o un orchite.Che diagnosi ha posto il collega?Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
epididimite
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
..la terapia è corretta.Cordialità.
[#8] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dottore, ho svolto tutta la terapia che mi è stata consigliata ma senza alcun miglioramento, anzi devo dire che dopo che l'urologo mi ha fatto la visita toccandomi le cisti e l'epididimo, per almeno 4 giorni sono stato malissimo.
Ora ho effettuato la spermiocoltura che ha dato esito negativo. Sono tornato dall'urologo che mi ha visitato ed ha detto che questa infiammazione potrebbe derivare dalle cisti con possibilità di rimozione chirurgica dell'epididimo. Questa è una cosa che non vorrei fare visto che porta all'infertilità e il prossimo anno mi sposo e vorrei avere un figlio.
Intanto mi fa rifare l'ecografia da un altro medico urologo dell'Ospedale.
Io volevo sapere se una terapia con un altro antifiammatorio non mi potrebbe aiutare ad eliminare il dolore, visto che il cortisonico che mi ha dato in precedenza non ha dato effetto.
Grazie e un saluto
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ha eseguito uno spermiogramma?Credo che il problema si stia spostando sul versante del potenziale di fertilità...in uomo ultra quarantenne con probabile epididimi.Ci aggiorni in merito.Cordialità.
[#10] dopo  
Utente 940XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le sue pronte risposte Dott. Izzo.
La cosa pare che sia evoluta, nel senso che da 4/5 giorni ho cominciato a sentire bruciore mentre orinavo, piccole perdite di liquido seminale, difficoltà nello stare seduto o sdraiato e da una nuova ispezione rettale alla fine mi è stata diagnosticata una prostatite subacuta.

Mi sono stati dati questi farmaci e volevo sapere se secondo Lei la terapia è giusta:

Topster 3 mg supposte 1 alla sera per 20 gg
Dicloreum 50 mg 2 volte al giorno per 20 gg
Levoxacin 500 mg 1 al giorno per 30 gg
Ribotrex 500 mg 1 al giorno per 3 giorni consecutivi a settimana per 4 settimane
Pantorc 40 mg 1 al giorno per 30 gg

Grazie in anticipo e saluti.