Utente 276XXX
Salve, mia figlia inizialmente aveva un foruncoletto sul gluteo che poi si è rivelato una cisti sebacea, nel giro di 10gg dalla comparsa, a seguito ascesso è stata incisa, inserito lo zaffo e tolto dopo due gg.Ora si sta richiudendo bene ma la capsula è ancora all'interno, dovrà essere asportata. Vorrei capire bene come avviene l'intervento, il decorso post-operatorio, quali medicaizoni e quale specialista consigliate (dermatologo?). La bambina è sana, (125h x 23kg) non mangia dolci o salame, soffre solo di afte in bocca, fa molta attività (danza 8h a settimana), quali possono essere le cause di questa cisti? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
L'intervento di queste cisti che si infettano può essere consigliato ma non sempre obbligatorio, a volte si infettano in casi isolati che poi non si ripresentano, anche perchè l'evento infiammatorio che ha descritto a volte produce degli esiti riparativi tali da essere spesso essi stessi risoluzione del problema. Detto questo però, per rispondere in modo mirato alla Sua domanda, parlando di chirurgia, di solito si consiglia di aspettare la risoluzione completa del momento infettivo-inmfiammatorio e poi in anestesia locale ( associata a sedazione che permette alla ragazza di vivere serenamente l'evento) si procede ad asportazione di questa cistina da Lei descritta. Sono sostanzialmente sempre formazioni benigne, comunque si raccomanda di eseguire l'esame istologico come diagnosi di certezza (diciamo come camomilla a tranquillizzare ogni ansia possibile).
Il decorso post operatorio generalmente è ben tollerato con ripresa della attività di vita quotidiana in brevissimo e ripresa dell'attività sportiva in 10-15 giorni ( salvo cisti molto grandi per cui i tempi si allungano un pochetto)
Cordialmente
Costantino Zamana
[#2] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
la ringrazio perchè mi ha molto tranquillizzato, nel frattempo la pediatra mi ha indirizzato verso un chirugo pediatrico esperto in Urologia, quindi un suo 'collega', e stamani avremo il risultato dell'esame istologico che hanno fatto al momento dell'incisione. Quello che vorrei capire è se dopo l'intervento sarà necessario medicare con lo zaffo oppure no, perchè sono una mamma e sono già in difficoltà a toglierle il cerotto e rimetterglielo senza farle male visto il punto molto delicato...
La ringrazio tanto
Barbara
[#3] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Normalmente questo tipo di intervento prevede la chiusura diretta con punti di sutura. Lo zaffo si usa solo in casi particolari . Se l'intervento è fatto su cisti non infette non vi è necessità di ricorrere dunque a zaffatura.
Per quanto riguarda il cerotto poi , Lei dice molto bene. Il cerotto ai bimbi va tolto e rimesso il meno possibile, rappresentando per loro a tutti gli effetti una "seconda pelle" un po' come l'armatura del guerriero. la valenza psicologica del cerotto purtroppo viene spesso misconosciuta...ma direi che questo argomento ci porterebbe davvero tropo out of thread per discuterlo qui...
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Grazie ancora,
visto che capisce il mio problema 'cerotto', mi dicono di cambiarlo all'occorrenza, quindi una volta al giorno perchè vedo che è 'macchiato' con un pò di liquido bianco-giallino, o secondo lei potrei lasciarlo più tempo? ogni volta una piccola tortura...il punto che rimane sempre 'ben incollato' è proprio quello dell'attaccatura gluteo-coscia dove obiettivamente fa male e se strappo una volta quella seguente non si fa toccare....ho provato sia i cerotti classici con la garza intorno che quelli con pellicola questi ultimi sono migliori, ma saprebbe mica darmi qualche altro consiglio?
Le volevo anche chiedere da cosa può esserle venuta, e se si può 'prevenire'. In effetti a lei spesso veniva un 'brufoletto' in quel punto, direi già da due anni qualche volta era diventato un pò più fastidioso ma con un pò di gentalyn beta scompariva, la pediatra mi disse che probabilmente era causato dal sudore....
Grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Barbara
[#5] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
A giudicare dalla descrizione la cisti che si è infettata sta spurgando ancora, in questo caso purtroppo il rinnovo della medicazione è doveroso, anche per valutare che la infezione-infiammazione sottostante si stia risolvendo e non stia invece evolvedo.
Certo è che la rimozione del cerotto si può rendere il meno traumatizzante possibile effettuando bagnetto caldo prima di toglierlo..spesso l'acqua calda fa si che il cerotto si stacchi da sè. il fatto che i certotti si strappino con la decisione che si usa per accendere una motosega è una leggenda, se va con delicatezza sicuramente è meglio sia per il bimbo che per lei.
Inoltre fin che spurga cercate di ritagliare il lato che appiccica del cerotto il piu' possibile in modo che la parte adesa non sia troppo grande e sia piu' facile da togliere.
Dalla descrizione fatta della patologia potrebbe trattarsi davvero di cisti sebacea come da lei detto e queste a volte si infettano (non c'è modo di prevederlo), resta ovvio il fatto che non ho qui gli strumenti per dirglielo con certezza e che un controllo da un chirurgo le conviene farlo.
Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio moltissimo, oggi approfitterò del bagnetto caldo e speriamo di rendere il tutto più giocoso.....seguirò il suo consiglio, che mi sembra corrispondere con quello della pediatra, di aspettare una decina di giorni, fare un'ecografia e andare con quella da un chirurgo pediatrico esperto in urologia.
Non ho ancora l'esito istologico, che forse riuscirò ad avere lunedì.
Grazie ancora
[#7] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio tantisssssssssimo, il bagnetto caldo funziona molto bene e la bimba si stacca il cerotto da sola.....immagino che questo sistema si possa utilizzare solo dopo un pò di tempo, quando la ferita è abbastanza richiusa, cioè i primi giorni era forse troppo aperta per poterla bagnare... cmq grazie ancora!
[#8] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Salve, ieri ho fatto il controllo dalla pediatra, la ferita non è ancora rimarginata e 'spurga' ancora, l'infermiera che ha assistito all'incisione mi ha ribadito che la capsula è stata tolta, così come hanno scritto anche nel referto, cmq vedremo con l'ecografia più avanti. Ieri sera la bimba aveva un 'foruncolino' piccolino con capocchia bianca, proprio su un labbro della patatina, ed uno invecesul fianco (all'altezza dei reni di lato) ....sono collegate? sarà l'antibiotico che sta ancora prendendo? devo/posso fare qualcosa, considerato che alla bimba non danno noia perchè non si era nemmeno accorta ci fossero?
Grazie ancora dei suoi utilissimi consigli
[#9] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Non tema Signora vedrà andrà tutto bene a livello gluteo e che i foruncolini spariranno da sè.
Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Salve, aveva ragione, i foruncoli stanno sparendo, al mattino sono meno visibili mentre la sera sono più arrossati, probabilmente colpa del sudore. Nel frattempo alla bimba è venuta la cistite, forte bruciore a fare la pipì e dolorini basso ventre e al fianco,la pediatra dice che è causata dall'antibiotico, di fare lavaggi e gynocanesten. Stamani sta meglio, non le ha bruciato però la pipì era ancora scura e maleodorante, e ha sempre un doloretto al fianco...penso che sia tutto legato a questa infiammazione ma non capisco perchè, in questo caso, la cistite non dovrebbe essere causata dal batterio, visto che ha già fatto 15gg di antibiotico...
Grazie della sua attenzione
Barbara
[#11] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
La ragazza ha febbre?
[#12] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
No, nel frattempo è molto migliorata, ha fatto la pipì senza bruciore, e dice esserle passato sia il mal di testa che il doloretto al fianco...
[#13] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno, la volevo solo informare che la bimba sta bene, ieri abbiamo fatto un controllo dal chirurgo, secondo lui è guarita, la ferita ha fatto la crosticina quindi non serve più il cerotto, che mi ha confermato essere la causa delle bollicine/foruncoletti...
Faremo comunque, per maggior sicurezza, un'ecografia e una visita da un chirurgo pediatrico urologo, ma secondo questo dottore dovrebbe essere tutto a posto.
La volevo ringraziare per l'aiuto e l'appoggio che mi ha dato...............
GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEE
[#14] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Signora grazie a Lei di averci fatto sapere la buona guarigione della sua piccolina.
Ne sono felicissimo
Cordialmente
[#15] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno, volevo solo informarla che abbiamo eseguito un'ecografia da cui è risultato che la zona è pulita, non c'è più nulla, solo ancora una piccola parte vicino alla superficie che deve finire di cicatrizzare, ed anche le analisi del sangue e delle urine hanno evidenziato valori nella norma, ad esclusione della TAS che è lievemente superiore (240) ma ci hanno spiegato essere normale in questa situazione.
Grazie ancora di tutto il suo interessamento!!!!!!!!!!!!!!!
Barbara
[#16] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Grazie a Lei di averci informato. Buon Natale a tutta la Sua famiglia