Utente 614XXX
Salve, io ho un problema alla schiena che dura da luglio 2007 (da 9 mesi)ora vi spiego in dettaglio come è stato provocato e cosa ho fatto per risolverlo.

Circa un anno fà mi vennero dei dolori ai denti, e vidi che dove nascono i denti del giudizio si stava formando un buco. Il dolore durò per una settimana circa e dopo tutto tacque, e i buchi si erano chiusi.
Un giorno verso luglio, lavorando alzai una pila di sedie di ferro (che alzavamo sempre in 2) da solo per la fretta di finire di lavorare, e così il giorno dopo al mattino sentii un forte dolore sull'osso dx vicino al fondo schiena e pensando che passasse lasciai fare.
Io frequentavo la palestra e continuai a frequentarla fino ad agosto e il dolore non passava.
A settembre tornato dalle vacanze decisi di farmi dei massaggi.
Poi mi feci visitare dal piedatra e mi prescrisse una radiografia al bacino e delle voltaren a siringa. Presi le voltaren ed anche il minesulide, ma il dolore restava e le siringhe facevano male.
Poi decisi di fare altri massaggi, e con l'ago il massaggiatore mi andava a bucare quei muscoli che secondo lui gonfi mi facevano sentire dolore. Mi fece anche un' elettrostimolazione sempre con l'ago sul muscolo.
Il dolore c'era sempre e cominciò a farmi male anche l'osso sx sempre quello sul fondo schiena.
Con i raggi x il medico mi disse che c'era la spina dorsale dritta e questa provocava infiammazione dei muscoli vicino a questi ossi e che non appoggiavo bene i piedi.
Così fissai la visita a novembre dall'ortopedico il quale capì subito che il mio problema erano i denti del giudizio, e mi dimostrò come una sana dentatura poteva veramente influire su di noi. Così alla fine mi suggerì di fare dei raggi x in bocca e mi fece i plantari. Quando misi i plantari mi sentii già meglio, ma nel giro di 2-3 gg ero cm prima.
Fatti i raggi x in bocca l'esito fù:disodontiasi degli ottavi, specie quelli inferiori. Non segni di osteite apicale.
E così fissai inizio anno nuovo l'intervento dal dentista.
Il 12/03/2008 ho levato i denti del giudizio inferiori, e anche lì ci sono stati problemi perchè ho preso l'alveolisi (da quanto ho capito è un'infezione post-estrazione dei denti), ma comunque dopo aver sofferto una settimana quello è stato risolto.
Adesso sono passati 20 gg dall'intervento e il dolore non mi è passato ancora del tutto, e il dentista mi disse subito che secondo lui non dipendeva dai denti e che quindi non mi sarebbe passato il dolore.
Ho riniziato dopo 8 mesi palestra, ma stò andando per fare esercizi per diciamo irrubustire nuovamente la schiena e non sò se stò facendo bene o se peggioro le cose e starmene invece ancora a riposo.
Spero che mi passi il prima possibile e spero ogni giorno che la causa sia davvero quella dei denti del giudizio. Ogni tanto provo a fare dei movimenti x vedere se mi fà male, altre volte lo sento mentre lavoro e dico allora c'è ancora, però non riesco nemmeno io a capire se c'è come prima o se mi stia passando. Ed è da tanto che ho anche dolore al centro della schiena, forse dovuto alla posizione a sedere visto sono alto 182cm. E sicuramente dormire in un letto ormai avvallato al centro, stare tutto il giorno in ufficio a sedere su quelle sedie con le rotelle e in motorino prendere tutte quelle maledette buche che ci sono a giro non credo che mi aiutino la guarigione.

E' da un pò di tempo che volevo scrivervi e sentire un vostro parere sulla mia situazione se mi passera? se faccio bene a fare della ginnastica in palestra per la schiena o aspettare ancora del tempo, o farmi rivisitare dall'ortopedico.

Mi dispiace aver scritto un poema, ma la mia situazione credo sia unica ed è tuttora portata avanti da troppo tempo. Non ne posso più! Voglio risentirmi la forza di poter alzare qualcosa di pesante.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Alberti
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Dalla descrizione dei suoi sintomi mi sembra difficile che la causa possa essere ricercata nella sua bocca.E' però vero che i denti , quando "malposizionati", possono influire sul nostro sistema neuro-muscolo-scheletrico, in quanto condizionano la dinamica e la postura della mandibola. Per quanto riguarda l'intervento di denti del giudizio inclusi in questo processo, nutro molti dubbi. Nella genesi del suo disturbo è possibile che lo sforzo compiuto sia stato l'elemento scatenante che abbia agito su di un equilibrio muscolare già instabile da tempo e che questo equilibrio instabile sia stato effettivamente causato da una bocca che funziona male. Per approfondire la cosa è consigliabile che lei si faccia visitare da un odontoiatra esperto in gnatologia
[#2] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
I miei denti del giudizio inferiori erano infatti "malposizionati"...dalla radiografia si vede infatti che stavano crescendo storti e andavano a toccare quelli accanto. Se il problema non fossero i denti quale potrebbe essere? E' possibile che lo sforzo compiuto a luglio mi faccia soffrire ancora dopo più di 8 mesi? Non vorrei fare altre visite (tra l'altro molto costose) per poi o risentirmi dire che i problemi sono i denti, o segnalarmi altri problemi che poi fanno passare altri 3-4 mesi per poi non risolvere il mio dolore alla schiena. Il letto avvallato può influire?
Grazie tante
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Mi scusi, ma in tutto questo tempo, non le è stato consigliata l'esecuzione di una RM della colonna lombo-sacrale per un controllo disco-vertebrale?
P.S. è ormai provato che i denti del giudizio, se clinicamente "muti", non sono causa di patologie satellite.
A presto
[#4] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
No...non ho mai fatto risonanze magnetiche...solo una radiografia al bacino...ma il pediatra e l'ortopedico hanno detto che da quella non sembravo esserci problemi...la RM è più consigliata? me lo avessero detto prima facevo direttamente quella. Scusi l'ignoranza ma cosa sognifica "muti" e "patologie satellite".
A presto
[#5] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Domani è il 12/04/08 ed è 1 mese che ho levato i denti del giudizio...ma ho ancora dolore...stò facendo della ginnastica in palestra appositamente per la schiena da 2 settimana, ma il dolore c'è sempre...e dopo una giornata di lavoro la mia schiena è a pezzi...che devo fare? grazie
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le ho gia consigliato prima di eseguire una RM della zona lombo-sacrale. Muti significa asintomatici, mentre le patologie satellite sono quelle "malattie" a distanza dalla zona interessata.
A presto
[#7] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Ma mi hanno detto che per una Risonanza magnetica ci voglioni più di 400€ e si deve aspettare più di 4 mesi, è vero?
Comunque per adesso mi farò rivedere dall'ortopedico che mi ha fatto i plantari e detto che il mio problema erano i denti del giudizio.
Vedremo se questa volta tira ad indovinare la vera causa del mio problema.
grazie
[#8] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Sono stato nuovamente dal mio ortopedico e mi ha assicurato che il problema sono i denti del giudizio e che ho ancora dolore perchè le cicatrici dell'operazione non sono anocra del tutto risanate. Mi ha messo due puntini magnetici adesivi sul viso e il mio bacino misurato con la livella era dritta, senza questi due puntini era invece pendente da un lato.
Che ne pensate?
ciao
[#9] dopo  
Dr. Lorenzo Alberti
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
I piccoli magneti sono concettualmente sovrapponibili agli aghi dell'agopuntura.La concezione risale a più di duemila anni fa ma non mi sento di discutere un campo che non è di mia competenza; oltre tutto sembra che dia risultati. Per quanto concerne il resto ribadisco i miei forti dubbi in merito al rapporto casuale tra i suoi (ex) denti del giudizio ed il suo mal di schiena.
Cordialmente.
Lorenzo Alberti
[#10] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Sono sempre io, e oggi 26 novembre è passato 1anno e 5 mesi dal mio primo dolore di mal di schiena e ancora non è passato. Oltre a quello che ho scritto sopra, vi aggiungo che a maggio visto che il dolore non mi passava il posturologo mi ha fatto mettere il byte perchè io gli dissi che notavo che stringevo i denti.
Ah, ho fatto la RM.
ciao
[#11] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E cosa dice l'RM?
[#12] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
La risposta della RM è stata:
Conservata la fisiologia lordosi lombare.
Non evidenti alterazioni morfo strutturali ossee dei metameri esaminati che appaiono regolarmente allineati.
Canale vertebrale di ampiezza entro i limiti di norma.
Il disco intersomatico L5-S1 mostra segni di disidratazione-degenerazione del nucleo polposo e potrude ad ampio raggio su tutta la circonferenza somatica di tipo bulging determinando impronta e lieve deformazione sulla superficie anteriore del sacco durale; non si osservano immagini di ernia discale nè a tale livello nè altrove.
Normali il tratto terminale del midollo spinale e le fibre della cauda equina.

Questo è tutto.
Che ne dice?sono rovinato per sempre?
Grazie per essere l'unico dottore in questo forum ad avere interesse a rispondermi.
[#13] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Vedo che nemmeno lei ha più l'interesse a rispondere
[#14] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
gentile utente, esiste uno strumento che si chiama pedana baropodometrica che può far fare diagnosi della situazione posturale. Al CTO di Firenze Agenzia recupero e riabilitazione di Careggi Direttore Pietro Pasquetti è presente la stessa pedana baropodometrica che ho io http://www.aou-careggi.toscana.it/internet/index.php?option=com_content&task=view&id=264&Itemid=171. In quella sede potrà fare le rilevazioni a bocca aperta, chiusa, occhi aperti chiusi, con i plantari e senza. Anche il bite potrebbe non essere migliorativo, tutto va POI controllato su pedana. Solo in quella maniera (misurando) potrà capire quanto i plantari che porta fanno migliorare la Sua postura. Se ci sono alterazioni del Suo sistema sensoriale visivo, trigeminale, vestibolare, ecc. L'amico Pasquetti La saprà poi indirizzare al meglio.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
per prenotazioni http://www.aou-careggi.toscana.it/internet/index.php?option=com_content&task=view&id=112&Itemid=153 e mi saluti la fisiatra che la valuterà. Per quello che riguarda il dente del giudizio il peggioramento probabilmente è dovuto al fatto che in presenza di dolore stare a bocca aperta per tanto tempo (facendo anche leva posteriormente) può far peggiorare la sintomatologia.
[#15] dopo  
Dr. Angelo Rossi
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOVATE MILANESE (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
gentile utente,
le faccio alcune domande?
Il bite plane che le hanno posizionato è rigido o morbido?
Quante sedute ci sono volute per "calibrarlo" alla sua situazione?
Porta regolarmente il bite oppure no? e se no perchè?
saluti

[#16] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Il bite è rigido. Una volta fatto mi hanno sistemato in bocca il bite riscaldandolo, eppoi sono ripassato dopo 20 gg x fare vedere se era tutto appost.
Però siccome sentivo che schiacciandolo con i denti da un lato, l'altro lato si alzava me lo sono rifatto fare nuovo.
Io lo portavo tutta la notte e lo toglievo alle 11 del mattino. Poi lo rimettevo quando andavo in palestra oppure prima di andare a letto.
Parlo a passato in quanto scorsa settimana ho perso il bite e non l'ho più trovato. E' davvero un mistero, l'ho perso in camera mia. Sarà stato il destino che non vuole più farmelo mettere.

x il Dr. Tonlorenzi

Prima di tutto grazie per la risposta.
Le volevo chiedere quanto costa fare questa visita, e i tempi di attesa, visto che come ho scritto non è possibile che mi metta a spendere ancora altri soldi.
Grazie mille!
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Ventimiglia
24% attività
0% attualità
12% socialità
MONASTERACE (RC)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Utente mi consenta ma in certi casi non badi ai costi quanto ai benefici visto che e' da un po' di tempo che soffre. Il Dr. Tonlorenzi le ha dato dei preziosissimi consigli se non si sottopone ad un esame posturale completo non sapra' mai se in realta' i suoi dolori sono dovuti dalla sua dentatura. Un saluto
[#18] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Nel mio post può trovare i numeri di telefono per chiedere il costo del ticket. Di sicuro meno che in visita pivata.
Daniele Tonlorenzi
[#19] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma mi suggerisce di fare la pedana barometrica solo per verificare a questo punto se il bite(che nel frattempo ho perso) e i plantari sono utili o meno al mio problema giusto?

Per il Dott. Ventimiglia
Il mio problema alla schiena sò già da dove proviene, e non è la dentatura la causa, in quanto ho fatto una RM e il responso è stato "Il disco intersomatico L5-S1 mostra segni di disidratazione-degenerazione del nucleo polposo e potrude ad ampio raggio su tutta la circonferenza somatica di tipo bulging determinando impronta e lieve deformazione sulla superficie anteriore del sacco durale".
Comunque piacerebbe anche a me farmi vedere dai migliori professionisti nel campo, fare tutti i tipi di massaggi e test, e se avessi più soldi da "buttar" via lo farei, ma pultroppo qui non possiamo affrontare tutte queste spese.
A me hanno detto che il mio problema ormai non si può risolverlo, e devo solo starci attento.

Secondo Voi mi potrà uscire un ernia?

Grazie
[#20] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro Utente, non ho perso assolutamente il mio interesse per il suo problema ne per quello degli altri utenti, per cause varie sono stato lontano dal sito per un po di tempo,,, però Lei si è risposto da solo, avvalorando la mia supposizione, il suo dolore lombare non è a partenza odontognatologica. Sul fatto che non si possa fare niente e ci deve convivere, beh, questo esula dalle mie competenze mediche e non posso esserle granché d'aiuto.
Saluti
[#21] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Ha capito. Lei ha una protrusione discale e deve controllarla se non ha ancora fatto una visita ortopedica Le consiglio di farla. Dopo, sempre dopo può fare (se vuole) una valutazione posturale. Se ha una protrusione un plantare o un bite non molto corretti (talvolta ne ho visti) possono peggiorare la situazione. La pedana è un sistema di controllo.
Saluti
Daniele Tonlorenzi
[#22] dopo  
Utente 614XXX

Iscritto dal 2008
Come già ho scritto in passato, io mi sono affidato dall'anno scrorso ad un ortopedico, che mi ha fatto mettere i plantari, levare i denti del giudizio, e mettere il bite. Ma poi siccome il mio problema nn era risolto del tutto, mi fece fare una visita da un suo collega che mi disse che il mio problema era una cicatrice in testa, procurata da piccolo. Questo medico mi fece dei discorsi strani. Disse che dovevo tornare a quel momento della mia vita e ricordare se ebbi paura quando mi feci la ferita (era il 1997 all'età di 10 anni). Insomma mi fece dei discorsi psicologici, e mi disse di tornare almeno altre 3 volte perchè un altro collega mi interveniva sulla cicatrice con dei magneti. E il prezzo per la prima seduta era di 150 euro x circa 40 min di visita. A quel punto nn accettai e il dott si incavolò e mi dissi che il problema alla fine era mio e non suo, e mi invitò allora a non tornare più. Ecco con che dottore ho avuto a che fare. E sono inbestialito sul questo sistema di dover sentire più dottori per risolvere un problema di salute, perchè non tutti ti dicono la stessa cosa, e alla fine il paziente ignornte non sà a chi stare a sentire.
Ultimamente mi sono affidato ad un massaggiatore in zona, molto conosciuto e dicono che è bravo. E x farsi visitare basta lasciare un'offerta minima di 10 euro. E' quest'ultimo che mi ha detto di fare la RM mentre l'altro ortopedico non me l'aveva mai suggerita e mi diceva sempre che mi avrebbe risolto il problema, visto che con lui erano guariti tutti.
Ecco il riepilogo della mia situazione.
Ecco perchè temo dover ripartire con altre visite specialistiche da altri ortopedici.
Secondo voi posso in qualche modo aver giustizia contro l'ortopedico che mi ha solo preso in giro, provocato danni morali e probabilmente anche peggiorato il dolore alla schiena, facendomi mettere un bite che dal riscontro della RM non serviva a nulla?
Grazie
[#23] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Se un bite serve o non serve non si può stabilire solo dalla RM. Essendoci una sezione di "gnatologia clinica" a se stante nel sito si deve intendere che la cosa spesso va "gestita" da un addetto all'argomento. Spesso si prendono le impronte, si fanno chiudere i denti stessi su della cera e si confeziona il bite in un modo semplice semplice. Ma se il soggetto chiude bene non ha bisogno del bite. Se la chiusura dei denti è alterata chiudendo la bocca "a comando" si conferma la cattiva chiusura nel bite. Il problema vero è che si deve (talvolta) usare una metodica sofisticata nella progettazione del bite stesso. La gestione del Suo caso io la farei attraverso esame su pedana baropodometrica, per fare diagnosi precisa. Se con rialzo occlusale il soggetto ha modifiche posturali importanti si parte facendo un bite, che va controllato (riprova) facendo salire il soggetto su pedana. Se il bite è fatto bene l'esame stabilometrico e quello baropodometrico migliorano. La stessa cosa va fatta con il plantare, sia la diagnosi che il controllo sul lavoro effettuato vanno eseguiti su pedana. Probabilmente l'ortopedico ha valutato visivamente le modifiche posturali che Lei ha avuto a bocca aperta e chiusa. Mi piacerebbe valutare tutto su pedana. Dopo, solo dopo, si potrebbe valutare quanto detto dall'ortopedico (che potrebbe avere ragione). Comunque il risarcimento lo vedo molto difficile.
Saluti
Daniele Tonlorenzi