Utente 276XXX
Salve,
volevo un parere riguardante un caso isolato che mi e' accaduto una sera fa. Ero a riposo,sdraiata nel letto,e improvvisamente ho sentito una specie di colpo nel petto,come se il cuore avesse fatto un balzo. Non mi era mai accaduto prima,e li li ho pensato che stessi andando in arresto cardiaco,ed ero spaventatissima. Il giorno dopo sono andata dal medico,che mi ha ordinato due ECG,uno sotto sforzo e uno non sotto sforzo,dal quale non e' emerso nessun problema. Recentemente pero' ho sofferto di attacchi di panico che mi han portato problemi gastroesofagei. Potrebbe essere un problema legato all'ansia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
I sintomi che lei riferisce sono abbastanza tipici: ha avuto un'extrasistole, cioè un battito anticipato del cuore. Fenomeno comunissimo, anche in cuori perfettamente sani, e spesso completamente asintomatico . Un famoso aritmologo spagnolo, molti anni fa, ha registrato per 24 ore l'ECG ai piloti dell'aviazione militare (selezionati e ovviamente sanissimi) e ha trovato che la maggioranza aveva avuto almeno un' extrasistole. Gli stati di ansia possono sia favorire la comparsa di extrasistoli, sia abbassare la soglia di sensibilità per cui le si avverte.

Le extrasistoli sono preoccupanti quando sono frequenti, o se capitano in successione (due o più una dietro l'altra), e possono allora causare vertigino o sincopi. Oppure se in famiglia ci sono casi di morte improvvisa.
Il suo medico poteva prescrivere solo un ECG a riposo, quello da sforzo è stato un eccesso di prudenza. Comunque sono entrambi normali.
Nel suo caso mi pare che possa stare del tutto tranquilla.
[#2] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto per la risposta! :)