Utente 272XXX
buongiorno, sono un ragazzo di 30 anni e pratico piscina regolarmente 2 volte a settimana. Noto che le sere dopo l'allenamento (la lezione termina alle 21:30) appena mi metto a letto ho problemi ad addormentarmi e mi si presenta una fastidiosa tachicardia con una frequenza intorno ai 80-90 battiti al minuto per poi svanire dopo circa un ora. Alcune settimane fa ho fatto accertamenti perchè sono un soggetto ansioso. Elettrocardiogramma e Ecocardiogramma sono risultati regolari. Non so se può centrare qualcosa ma l'anno scorso ho effettuato un holter pressorio che ha mostrato una leggera variazione della pressione nelle ore diurne (comunque quando sono a riposo la pressione è intorno a 130/75 mentre ho notato che anche muovendomi un pò anche in casa può salire a 145/80) secondo voi è possibile ricondurre questa tachicardia notturna sistematica e la variazione di pressione alla mia ansia? grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Forse una risposta definitiva potrebbe arrivare dai risultati di un Holter ECG che le consiglio di fare...unico limite è se durante la registrazione la tachicardia della quale parla non dovesse pesentarsi...
Cordialità