Utente 270XXX
Salve,

da circa un mese e mezzo sono vittima di cisti sebacee, che suppurano.
La prima mi è comparsa sulla parte superiore della coscia sinistra, a 3/4 di altezza, e mi è stata incisa.
Dopo due giorni una seconda cisti mi è apparsa poco distante, e poi una terza mezzo centimetro sopra.
Quelle due le "risolvetti" da solo, visto che preso dal nervoso per il fastidio che mi davano le strizzai sino a che la pelle si lacerò, eliminando una piccola ciste con una pinzetta che ho sterilizzato, avendo poi cura di disinfettare accuratamente "il luogo dell'operazione".
Ad oggi, dopo un mese e mezzo, quelle tre cisti non mi danno più alcun problema e si stanno rimarginando e riassorbendo senza dire nulla.
Al contrario mi è comparsa una ciste sotto l'ascella destra, poco sotto la zona dove ci sono i peli, molto gonfia ed estremamente fastidiosa. Questa si è bucata da sola l'altra notte, ed ha gettato fuori una marea di pus, in parte "giallino" ed in parte di un rosso molto sporco, come se fosse contaminata di sangue anche.
Avrò modo di andare in ospedale solo questo sabato, ma volevo chiedere intanto un parere preliminare basato su ciò che ho descritto.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non vi è molto da dire. Le cisti quando suppurano devono essere incise ed il contenito purulento drenato. Difficilmente però guariscono perchè la capsula non sempre può essere completamente eliminata e perciò è facile la recidiva. Per ora comunque si limiti a tenere per detersa e disinfettata la zona interessata.