Utente 277XXX
Gentile Dottore, sono una ragazza di 36 anni e a seguito della perdita di lavoro, avvenuta già da un paio di anni, ho cominciato a soffrire di fitte dolorose al seno sinistro... all'inizio erano sporadiche, ma ogni volta che ricevo delle cattive notizie o sono particolarmente triste, i dolori aumentano.. non durano molto, sento precisamente delle "strette" al seno sinistro, proprio come se sentissi dolore al cuore... oppure avverto come delle "scosse elettriche" che partono dal centro dello petto e si irradiano verso l'esterno... sono una persona particolarmente fragile dal punto di vista psicologico in questi ultimi periodi, proprio a causa della perdita del lavoro e di altre vicissitudini negative che si sono susseguite e spesso piango senza motivo apparente.. Potrebbe essere un principio di depressione oppure devo preoccuparmi e fare una visita cardiaca? ultima informazione, non so se possa esserLe utile, mio padre è cardiopatico. Grazie anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Molto probabilmente sono somatizzazioni dovute al suo stato ansioso. Faccia comunque un ECG per tranquillizzarsi.