Utente 107XXX
Gentili Dottori
Non so se sono nella sezione giusta, altrimenti sarei grato per un reindirizzamento.

Premetto che da anni soffro di artrosi cervicale. Da un pò, la mattina a letto quando mi sveglio sento i battiti cardiaci alla nuca e alle tempie. Quando mi alzo non sento più niente e mi rimane solo il disturbo della cervicale per la quale adesso mi sono deciso a prendere l'antiinfiammatorio consigliatomi a suo tempo dal reumatologo(Bart).
Cortesemente chiedo se possibile avere un consiglio in merito.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il cuore non è imputato...forse dovrebbe riproporre il quesito nell'area reumatologica o ortopedica (spero non in quella neurologica)....
Saluti
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la pronta risposta!
[#3] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore
Perchè spera, non, in quella neurologica?
Cordiali saluti e grazie!
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Solo perchè quando sono presenti osteofiti che determinano riduzione dello spazio intervertebrale si può assistere a compressioni delle radici nervose con relativa sintomatologia neurologica...ma questo succede quando l'artrosi cervicale è decisamente importante...ulteriori delucidazioni le chieda all'area specifica.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie!!