Utente 107XXX
Gentili Dottori
Non so se sono nella sezione giusta, altrimenti sarei grato per un reindirizzamento.

Premetto che da anni soffro di artrosi cervicale. Da un pò, la mattina a letto quando mi sveglio sento i battiti cardiaci alla nuca e alle tempie. Quando mi alzo non sento più niente e mi rimane solo il disturbo della cervicale per la quale adesso mi sono deciso a prendere l'antiinfiammatorio consigliatomi a suo tempo dal reumatologo(Bart).
Cortesemente chiedo se possibile avere un consiglio in merito.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il cuore non è imputato...forse dovrebbe riproporre il quesito nell'area reumatologica o ortopedica (spero non in quella neurologica)....
Saluti
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la pronta risposta!
[#3] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore
Perchè spera, non, in quella neurologica?
Cordiali saluti e grazie!
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Solo perchè quando sono presenti osteofiti che determinano riduzione dello spazio intervertebrale si può assistere a compressioni delle radici nervose con relativa sintomatologia neurologica...ma questo succede quando l'artrosi cervicale è decisamente importante...ulteriori delucidazioni le chieda all'area specifica.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie!!