Utente 277XXX
Gentile Staff di medici vi ringrazio in anticipo per una vostra eventuale risposta che spero possa far cessare un po l'ansia che ho accumulato al seguente episodio..
Parto precisando che io sono una persona abbastanza ipocondriaca e che certi momenti dell'anno come in questo periodo lo sono anche più del solito.
Il fatto è successo nel luogo di lavoro,un capannone di media grandezza era mattino appena entrati e il mio compito era quello di recuperare dei teli di imballo per coprire dei macchinari..i teli sono i classici teli tipo rimorchio da camion per intenderci.
Mentre sollevavo il telo nel dare lo strattone ho sentito qualche goccia portarsi nel mio volto..precisamente sul mio labbro..ma subito non ci ho dato molto peso..pensando be dai al mattino presto con i riscaldamenti accesi i teloni possono fare la condensa e quindi sarà sicuramente acqua visto il freddo della notte,
Purtroppo il pensare troppo è la cosa che frega chi come me soffre di ipocondria..perchè come ogni fabbrichetta sono consapevole che di tanto in tanto si vede spuntare qualche topo..per la maggior parte topolini di campagna e raramente ratti..e allora da condensa la paura che fossero urine dio ratto è cresciuta fino a portarmi qui a voi per chiedere un vostro consulto sul come dovrei comportarmi..
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

la sua paura si basa soltanto sull'ipotesi che la goccia finita sul suo labbro possa essere urina di topo (ipotesi meno probabile) piuttosto che acqua di condensa (ipotesi più probabile)

e se anche fosse urina di topo (ripeto, ipotesi meno probabile), non è detto che debba obbligatoriamente trasmetterle una qualche infezione

d'altra parte, ammesso che si trattasse di goccia di urina e che quella goccia fosse un veicolo di leptospirosi, il rischio di una infezione è possibile ma poco probabile, perché la leptospirosi si trasmette più frequentemente attraverso il contatto dell'urina con ferite o graffi della pelle o direttamente col morso di topo o per inalazione.

mi pare assai poco per abbandonarsi alla paura di una infezione certa, non le pare?

Buona giornata.