Utente 277XXX
salve,ho 60 anni. ieri ho ritirato le risposte delle analisi e hanno riscontrato traccie di sangue nelle urine (prima d'ora mai avvertito nessun sintomo nemmeno visivo) e inoltre il ck-nac molto elevato (premettendo che nell'ultima settimana ho iniziato attività fisica)... mi dite se mi devo preoccupare ? e quali esami devo fare ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

tracce di sangue nelle urine, come reperto isolato, poco ci dicono e per avere un vero quadro urologico della situazione bisogna sentire in diretta appunto il suo urologo e con lui iniziare una attenta e precisa valutazione che parte da una ecografia delle vie urinarie ed alcuni esami più mirati sulle urine.

Sul ck-nak invece le posso dire che la creatinchinasi (ck) o creatinfosfochinasi (cpk) è un enzima che si trova soprattutto nel tessuto muscolare scheletrico e cardiaco e nel tessuto cerebrale; la valutazione della quantità di enzima, presente nel sangue, serve a valutare un eventuale danno cardiaco e muscolare; comunque, se ha iniziato un'attività sportiva fisica da poco, già questo fatto, se il cpk non è molto elevato, potrebbe spiegarne l'aumento.

Risenta ora comunque in diretta il suo medico di fiducia.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Mi avevano detto che anche le traccie di sangue nelle urine potrebbero essere causate da uno sforzo fisico... è vero? comunque grazie per la risposta !!
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì è una ipotesi di causa da tenere presente, soprattutto se ha fatto importanti sforzi fisici.

Cordiali saluti.