Utente 277XXX
20 giorni fa ho accusato improvvisamente un disturbo assai invalidante, ad oggi non ancora risolto dopo i vari consulti.
Da un giorno all'altro il mio occhio destro vive numerosi episodi di "perdita di fuoco", con conseguente vista annebbiata, che durano anche solo un secondo ma che si ripetono molto frequentemente, in alcuni momenti anche ogni minuto. Non ho male alla testa o dolore particolare all'occhio. Il primo giorno, spaventata visto che mai mi era capitata una cosa simile, mi sono recata al pronto soccorso oftalmico della mia città dove i medici non hanno riscontrato lesioni e mi hanno raccomandato visita oculistica completa.
L'oculista consigliatomi ha appurato che la pressione dell'occhio è a posto, così come lo stato generale di retina, nervo ottico, etc.
Mi ha diagnosticato degli spasmi accomodativi da "occhio pigro". Nella mia vita la pigrizia dell'occhio destro mi era già stata diagnosticata in visite sporadiche effettuate per rinnovo patente, idoneità al lavoro, etc. ma mai mi aveva dato problemi reali (lo percepivo giusto coprendomi il sinistro per vedere lontano).
Mi è stato detto che non è un difetto correggibile con lenti e, in un secondo consulto visto che la situazione non regrediva e anzi peggiorava mi è stato prescritto l'integratore Vitreoxigen per 10 gg. La cura non è ancora terminata ma non vedo miglioramenti, sono molto preoccupata.
La situazione attuale è insostenibile, non riesco a guidare, faccio una fatica immensa a leggere, scrivere, stare al pc (quindi a lavorare), insomma a condurre la mia solita vita. Lo sforzo nel mettere a fuoco dopo qualche ora mi provoca una sorta di perdita di equilibrio e spaesamento. E' possibile che un disturbo così invalidante si manifesti da un giorno all'altro? Quali sono i rimedi? Perché, ammesso che la diagnosi sia corretta, mi sconforta pensare che l'unico rimedio sia un integratore, se lo confronto con l'entità del sintomo che percepisco, nonché la risposta (scarsa) che sto avendo.
Ho 33 anni, uso diverse ore al giorno il pc, (ma non più del solito in questo periodo), sono in buona salute e non sto vivendo un periodo particolarmente stressante. Ringrazio in anticipo per una risposta.
Francesca
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mi spiace Francesca
ho bisogno di dati meno soggettivi per fornirle un parere, mi copia i referti dei coleghi?
[#2] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Purtroppo ho ben poco in mano..
Verbale di pronto soccorso osp. oftalmico:
anamnesi: deficit visivo alternato
esame oftalmico: odf di norma
prestazioni ed accertamenti effettuati: visita
diagnosi codificata: 999 (altro)
prescrizioni: controllo ambulatoriale specialistico

L'oculista da cui mi sono recata privatamente non mi ha rilasciato referti, ha compilato la mia cartella spiegandomi a voce che si tratta di "spasmi di accomodazione dovuti a occhio pigro" e prescrivendomi l'integratore.

In settimana ho un'altra visita, questa volta tramite ASL e forse potrò essere più precisa.
Intanto grazie.