Utente 245XXX
Buongiorno Dottori, vorrei parlarvi di una situazione che mi capita a volte e che sinceramente un pò inizia a preoccuparmi.

Inizio col fare delle premesse:
- ho 25 anni, sono alto e snello, pratico sport endurance e pesistica in palestra. Ho un fisico molto asciutto, quindi quanto di più lontano dal sovrappeso;
- per via della mia attività sportiva ho eseguito ECG e prova da sforzo a marzo ed è risultato tutto ok. Così come da una ecografia al cuore fatta in agosto;
- pochi giorni fà il medico, in occasione di una visita, mi ha controllato la pressione ed è risultata nei valori di norma;
- per quanto riguarda i valori del colesterolo ora non li ricordo di preciso, ma so che il rapporto tra HDL e LDL è 2,4. I trigliceridi sono nella norma.

Veniamo al dunque: mi capita, a volte, di svegliarmi la mattina e sentire i battiti più alti dei miei valori standard a riposo (circa 62/65/67). Stamattina ad esempio ho subito messo il cardiofrequenzimetro e noto che anche da seduto e non facendo niente difficilmente scendono sotto gli 82/85.

Volevo chiedervi se da queste informazioni è possibile ipotizzare qualcosa.

Grazie mille a chiunque vorrà aiutarmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La frequenza cardiaca varai fisiologicamente al risvegliio ed in seguito alla normale attivita quotidiana
Nessuna preoccupazione, quindi
arrivederci