Utente 234XXX
Gentili Dottori,
Se possibile mi piacerebbe avere anche una risposta dal Dottor Campanella.
Mia madre,affetta da k testa del pancreas,dopo 7 sedute di regime folfirinox ha sviluppato mestastasi epatiche.
Gli oncologi curanti ritengono che il protocollo gemox a questo punto non sia utile,e propongono dei farmaci inibitori delle chinasi oppure farmaci di prossima approvazione (non ricordo il nome esatto,ricordo solo che alla base del protocollo c'e' l'albumina che trasporterebbe piu' facilmente i farmaci nel fegato)

Volevo sapere se qualcheduno conosce un centro universitario dove praticano terapie ancora in fase sperimentale,e non solo il classico protocollo Gemox.

Lo so,ci sono oncologi che definiscono gemox lo standard primario e non guardano oltre il loro naso.la ricerca va avanti,e ci sono centri che stanno andando avanti nelle terapie.

Volevo sapere se potreste indicarmi un centro universitario o un ospedale che possa aiutarci in tal senso.
cordiali saluti


[#1] dopo  
Dr. Nicola Antonacci
20% attività
0% attualità
0% socialità
FAENZA (RA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Gentile utente,

capisco la necessità di volersi rivolgere a centri "universitari" per avere ulteriori pareri riguardo la possibilità di una chemioterapia di ultima generazione ma occupandomi di questa patologia da molti anni devo dirle che purtroppo la sopravvivenza è comunque limitata in questo stadio di malattia. Se fosse mia madre farei in modo che possa passare gli ultimi mesi della sua vita in serenità e soprattutto senza dolore piuttosto che perseverare in terapie con molti effetti collaterali che comunque non modificherebbero il decorso della malattia. Spero di esserle stata di aiuto.

Dott. Antonacci