Utente 177XXX
Salve,
circa un mese fa ho fatto una ortopanoramica in vista di un lavoro da fare dal dentista.
Il dentista ha iniziato a mettere mano alla mia bocca(due devitalizzazione ed estrazioni di due capsule su due denti mal devitalizzati sotto ai quali si erano formati dei granulomi) ma poi ho dovuto interrompere per problemi logistici.Sono andato da una secondo dentista che dopo aver visionato l'ortopanoramica mi ha detto che prima di iniziare il lavoro, completarlo in verità, era consigliabile fare un dental scan poichè nella ortopanoramica c'era presente una vasta area di osteorarefazione mandibolare.

Ho fatto vedere l'ortopanoramica ad un chirurgo maxillo facciale che mi ha invece consigliato una cone beam per una sospetta neoformazione.L'ho fatta e una volta ritirato il referto e C'è scritto che c'è una vasta area di
osteorarefazione.In corrispondenza del corpo mandibolare, in sede mandibolare
mediana-paramediana , si evidenza una estesa area di osteorarefazione, più
accentuta in sede paramediana, si ritiene opportuno valutare con esame
bioptico.

Ho fatto vedere la cone beam anche un radiologo di mia fiducia che ha minimizzato e mi ha detto che probabilmente si tratta di una danno causato dai due granulomi presenti nei due premolari nella zona della mandibola, granulomi che non sapevo di avere perchè non avevo alcun dolore.
Mi ha detto che con l'estrazione dei denti e con una cura endodontica si risolve tutto.
Sono affetto anche da una forte forma di osteoporosi data dalla mia artrite reumatoide.
Vorrei sapere se mi consigliate la biopsia, se devo preoccuparmi e nel caso dovessi farle va fatta in anestesia totale?

Sinceramente e cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Potrebbe trattarsi di una Cisti Mandibolare. In ogni caso è consigliabile l'esplorazione/asportazione chirurgica con esame bioptico per la conferma della diagnosi.
Si faccia visitare da un Chirurgo Maxillo-Facciale
Cordiali Saluti