Utente 277XXX
Egr.Dott.ricorro a lei perchè

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

purtroppo la Sua richiesta di consulto è incompleta.

La invito a chiarirla, se vuole.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Efr.Dott.non conoscendo bene il programma il messaggio à stato inviato purtroppo con errore, ne ho però inviato un altro dopo 24 ore con le infomazioni sspreo complete del caso .La ringrazio vivamente .
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

sono risalito al Suo consulto

http://www.medicitalia.it/consulti/Diabetologia-e-malattie-del-metabolismo/318644/Diabete-tipo-2

Sulla base delle mie conoscenze e supportato dalla mia pratica quotidiana, è consigliabile in prima battuta seguire un regime dietetico ipoglucidico - ipolipidico per almeno 30 gg. al termine del quale dovrebbe ripetere gli esami (possibilmente presso lo stesso laboratorio) che, confrontati con quelli attuali, permetteranno di decidere se assumere anche i farmaci ipoglicemizzante ed ipolipidemizzante o meno.

Per quanto riguarda il consumo dei carboidrati, non capisco perchè debba eliminarli...

Una dietoterapia per patologia diabetica si basa anche sul consumo di pasta, pane, riso...ed alimenti ad alto contenuto di fibra.
Le dovute attenzioni, invece, vanno fatte su quei cibi con un indice glicemico più elevato.

Se vuole, mi aggiorni pure.

Cordiali saluti.