Utente 229XXX
buonasera volevo fare qualche domanda sui miei problemini di stomaco ed extrasistole è da oggi pomerigio che ho dei dolori a sterno e stomaco extrasistole continue e un pò di bruciori allo stomaco 1anno fà ho fatto la gastroscopia e si evidenziava reflusso e gastrite seguita da helicobatter philori che ho curato due volte senza alcun risultato ..la prego potrebbe rassicurarmi sul fatto del cuore ho elettrocardiogramma 2 settimane fa e anche li si evidenziava extrasistolia ventricolare ma l aritmologo mi ha detto che secondo dipendono dallo stomaco e dall emotivita e quindi non mi ha dato terapia io le extra ce l ho tutto il giorno e sfortuna per me le avverto tutte....quando ho messo l holter ne evidenziava una 70 ventricolari e io le avevo segnate quasi tutte sul diario dell holter per farle capire che le avverto e ci sono...............potrebbe per cortesia tranquillizzarmi un pò .ho letto un articolo dove riportava che l irritazione gastrica disturba il cuore e potrebbe portare anche all infarto e io proprio di quello ho paura non vivo per niente piu serena....grazie ........
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In un cuore sano tutte le spine irritative extracardiache (ernia jatale, esofagiti, gastriti, caclolosi della colecisti...) possono indurre banali extrasuistolia ventricolari e sopraventricolari. Il numero di 70 e' totalmente risibile , anche se fastidiose. Si figuri che fino a 1000-1500 in un cuore sano vengono considerate priive di significato e dsa non trattare.
Si tranquillizzi
cecchini
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
grazie dr cecchini e riguardo a le domande che le ho fatto riguardante lo stomaco cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se si riferisce alla domanda sulla possibilita' che problemi gastrici possano portare all'infarto, la risposta e' ovviamente no.
Arrivederci