Utente 187XXX
Salve vorrei cortesemente un parere su questo esame istologico fatto a seguito dopo un intervento di estrazione di nevo melanocitario:
Descrizione macroscopica:
Lembo di cute, diametri mm 10x6x3, centrata da una lesione brunastra, lievemente rilevata, a margini regolari, diametri 5x3

MICROSCOPIA:
Lesione pigmentata costituita della proliferazione di melanociti per lo più pigmentati, di forma epitelioide e fusata, aggregati in teche localizzate in corrispondenza della giunzione dermo-epidermica e del derma papillare.
La lesione è delimitata da un lieve e discontinuo infiltrato infiammatorio costituito da linfociti e melanofagi .

IN CONCLUSIONE:
Quadro morfologico riferibile a nevo composto a cellule epitelioidi e fusate, pigmentato. Margini indenni.
I.I.C. eseguita - Ki67 (0-1 % +) ; p 16 (+)

UN GRAZIE ANTICIPATATO PER CHI MI VORRA' RISPONDERE
G R A Z I E

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non deve preoccuparsi di nulla. L'asportazione radicale ha risolto ogni problema.