Utente 121XXX
Buon giorno, una domanda semplicissima, più che altro una curiosità.

Quando misuro la pressione con il misuratore elettronico (io utilizzo un Microlife Mam PC AFIB) mi da mediamente una misurazione massima e minima con un valore di 10 in più rispetto a quella rilevata manualmente dal medico. Per esempio se elettronicamente rilevo 90/140 il mio medico di norma rileva 80/130.
Lui dice che questi misuratori non sono mai precisi e solitamente prendono una misurazione un po' maggiore mentre quella che prende lui a mano è molto più precisa.

Solo un'opinione da parte vostra, in base alla vostra esperienza, questi rilevatori di pressione hanno effettivamente uno scarto così ampio rispetto alla realtà oppure la rilevazione della pressione è soggettiva e può variare da medico a medico, da apparecchio ad apparecchio, e da apparecchio a medico?

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' possibile....indubbiamente il tipo di apparecchio che viene utilizzato per il rilevamento dei valori pressori è importante...ma non è l'unica variabile. Ad esempio tutti gli apparecchi richiedono una nuova taratura nel tempo...non devono subire traumi meccanici (urti, cadute ect), ma anche la modalità di misurazione è importante...Ad esempio i valori mattutini possono essere diversi rispetto a quelli pomeridiani...la pressione deve essere rilevata dopo un relax psicofisico di durata sufficiente (almeno 15 m')...l'automisurazione può essere causa di riscontro di valori più elevati in alcuni individui, così come può verificarsi il contrario nella misurazione operata dal medico (ipertensione da camice bianco)...Come vede sono numerose le variabili e tutte importanti...
cordialità
[#2] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2006
Grazie mille, gentile Dott. Rillo, ha soddisfatto pienamente la mia curiosità.