Utente 104XXX
Buongiorno
mi rivolgo a voi per cercare una soluzione a quello che secondo è un problema. Non so come trattare e parlare della questione per cui utilizzerò parole molto semplici.
Ho notato che il mio fidanzato, che non vuole affrontare la cosa, ha dei problemi con l'erezione. Nel senso che per ottenere un'erezione ha bisogno di molto molto tempo.Nonostante questo comunque non ottiene mai un'erezione completa o comunque tende a svanire nel giro di poco tempo.
é stato operato diversi anni fa ad un testicolo di varicocele...può essere questo il problema?
Inoltre..le volte che riusciamo ad avere un rapporto sente spesso fastidio ad un testicolo...dice che tende a salire..
Io non so come comportarmi con lui perchè una volta abbiamo provato ad affrontare il problema ma lui non ne vuole sapere..
Io sono seriamente preoccupata...molte volte non riusciamo neanche a finire il rapporto..
Mi potete dare un consiglio? Come mi devo comportare?
Grazie per la disponibilità.
Elena

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
l'intervento per varicocele non predispone allo sviluppo di disfunzione erettile, al contrario del testicolo che invece se determina dolore durante il rapporto può influire sulla qualità e sulla durata dell'erezione, anche se spesso non è il principale fattore determinante.
Se il testicolo tende a risalire specie durante i rapporti sessuali è necessario che sia valutato dal punto di vista andrologico per stabilire se necessita di fissaggio.
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta Dott.Scalese.
Molto volte l'erezione è compromessa anche quando il dolore è assente...senza un reale motivo apparente... Se c'è qualcosa che non va come dovrebbe,l'erezione viene "intaccata".
Secondo lei si può parlare di impotenza?
La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
In queste situazioni si parla di difficoltà nel raggiungimento e/o nel mantenimento dell'erezione e serve una valutazione andrologica per aiutare la coppia a superare il problema sicuramente transitorio.
[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Quindi mi consiglia di far in modo che vada dall'andrologo? ...purtroppo non si tratta di una cosa semplice.... :-(
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Purtroppo tutti i ragazzi lo sono ma è una cosa indispensabile per il possibile reiterarsi ed aggravarsi del problema oltre alla possibile incrinazione del rapporto di coppia.
[#6] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Un'ultima domanda dottore...e se si trattasse di un fattore genetico? il papà sembra che avesse dei problemi del genere..
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Difficile che lo sia.
[#8] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio tanto per il supporto e la disponibilità..
Buona giornata.
[#9] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Scalese, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.
[#11] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto..vado subito a adare un'occhiata a quanto suggerito..
Qualora le venisse in mente qualcos'altro la prego di tenermi aggiornata!
Cordiali saluti.
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se emergeranno delle nuove senz'altro sarà fatto!