Utente 278XXX
Buon pomeriggio!
Vi scrivo per avere idee più chiare riguardo ad una situazione che ho riscontrato diverse settimane fa.
Quando il mio pene è in erezione, riesco a scoprire circa metà/ tre quarti al massimo il glande senza sforzi. Scoprendolo totalmente, oltre a fare uno sforzo considerevole, sento come una sensazione di "strozzamento" del glande da parte dell'anello prepuziale.( entrambi tendono ad un colore violaceo dopo questa azione)
Pertanto quando ciò si presenta tiro nuovamente su la pelle.
Ora non saprei se questi sintomi siano dovuti ad una fimosi oppure ad un frenulo corto. Il dubbio mi è venuto perché noto anche una lieve curvatura verso il basso quando tiro.
La mia domanda è: nel caso si trattasse di un frenulo corto, conviene fare una frenulotomia oppure aspettare la sua rottura durante il primo rapporto?
Vi ringrazio in anticipo :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Costantino Zamana
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Dalla descrizione fatta sembra trattarsi di una fimosi moderata e forse di un frenulo un pochino breve ma solo una visita urologica ti può aiutare a capire la situazione.
Per tenere la risposta mirata stretta alla domanda nel caso di frenulo breve, ma proprio breve, forse c'è da valutare la frenulotomia onde evitare sgradevoli momenti di sanguinamento e panico... durante i rapporti.
Questa è una risposta generica e non misurata al tuo caso specifico.
Reitero ovviamente il consiglio alla visita da uno specialista per un controllo che ti tranquillizzerà. E' una situazione risolvibile!!!
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 278XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto dottore per i suoi consigli!