Utente 273XXX
Un mio familiare una settimana fa' ha subito un intervento d'urgenza in seguito ad aneurisma dell'aorta. Nell'intervento hanno messo una protesi per fermare la perdita.
Dopo una settimana hanno riscontrato un aumento di peso di 10 Kgs nel mio familiare.
Hanno fatto una TAC dalla quale risulta che l'aorta non perde piú ma quali potrebbero essere le cause di questo aumento ponderale? Inoltre sono due giorni che il mio familiare ha la febbre (sembra che sia perché l'organismo sente la protesi come corpo estraneo)

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Ugo Bertoldo
24% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
non è chiaro se il suo familiare sia stato operato con la tecnica "open" o con un'endoprotesi, in ogni caso sappia che gli interventi d'urgenza per la rottura di un aneurisma dell'aorta addominale comportano un'elevata mortalità, che dipende molto dalle condizioni generali del paziente, età, malattie associate (cuore, polmoni, reni). L'elemento che lei riferisce (aumento di peso di 10 kg) di per sè non è interpretabile a distanza, senza avere informazioni sulle condizioni cardiache, renali, ecc.
Non esiti a chiedere informazioni ai chirurghi.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Non lo hanno aperto ma gli hanno fatto due tagli piccoli e direi che abbiano applicato la protesi con la sonda. Dopo due giorni in rianimazione lo hanno trasferito in reparto quindi ne abbiamo dedotto che ormai sia fuori pericolo. Ora peró c'é l'aumento di peso: puó essere dovuto a tutto il sangue che ha perso che si trova ancora all'interno dell'organismo? Inoltre, la febbre?
Il mio familiare non aveva mai avuto interventi chirurgici ma prende Cardirene per fluidificare il sangue e la pastiglia per la pressione.
Abbiamo chiesto informazioni ai medici ma stanno ancora decidendo cosa fare per tamponare questo aumento di peso.

La ringrazio molto per la sua disponibilitá.

Saluti
[#3] dopo  
Prof. Ugo Bertoldo
24% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Quindi hanno posizionato un'endoprotesi, che è un intervento meno invasivo dell'intervento "tradizionale".
Per quanto riguarda la febbre, dovrebbe essere compatibile con il riassorbimento dell'ematoma che si era formato nell'addome durante le ore della rottura dell'aneurisma, ematoma che si risolve solo dopo parecchi giorni, ma che nulla ha a che vedere con l'aumento di peso.
Sicuramente saranno i suoi chirurghi a relazionare quotidianamente sulle condizioni cliniche del suo familiare.
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto dottore.
Alla fine i medici hanno deciso di fare una purga al mio familiare ieri mattina ma ha solo perso 1 Kgs.
Secondo lei questo aumento di peso potrebbe essere relazionato a ritenzione idrica? Puó essere che ci siano problematiche relazionate ai reni?
I medici non ci hanno saputo dire niente a riguardo.
Siamo molto preoccupati.

Grazie
[#5] dopo  
Prof. Ugo Bertoldo
24% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
La ritenzione idrica è un'ipotesi plausibile, ma solo i suoi medici curanti hanno in mano gli elementi per rispondere alle sue domande.
Ci dispiace, ma di più non possiamo fare per lei.

[#6] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
in riferimento a questo consulto, il mio familiare é stato dimesso dall'ospedale.A distanza di mesi ha fatto gli esami del sangue per vedere se tutto é a posto e i risultati riscontranno un livello alto di ferritina (oltre i 400).
Cosa puó significare?

Grazie