Utente 278XXX
Buonasera,
è da circa 2 anni che non riesco più a giocare una partita di calcio in quanto mi affatico subito.inoltre ho iniziato a percepire un fastidio al petto nella zona sinistra che non so spiegare basta che schiaccio il petto che mi da ancora più fastidio come se mi abbiano dato un pugno e avessi un livido, a volte anche la stessa cintura dell'auto mi da fastidio!Così insospettito l'anno scorso ho effettuato una visita di elettrocardiogr. ed ecodoppler,con elettrocardio ok,mentre all'eco doppler mi è stata diagnosticata un insufficienza alla valvola tricuspide lieve-moderata che per fortuna a distanza di 1 anno si è mantenuta stabile. Lo stesso dispositivo del cardiologo allo schiacciare con il petto in un punto ben preciso mi ha provocato dolore.quale ulteriore controllo mi consiglia?cosa devo fare?inizio ad avere davvero paura...inizialmente il cardiologo mi ha detto che sono a rischio aneurisma e mi ha mandato da un cardiochirurgo che però mi ha detto che posso conviverci tranquillamente e non devo preoccuparmi...però c'è questo fattore di ulteriore fastidio che nessuno considera e non so più che devo fare ma vorrei almeno vederci chiaro e dormire sogni tranquilli.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se le è stato detto di essere a rischio di "aneurisma" non è per il problema della valvola tricuspide e quindi su questo, visto che non ha fornito elementi a sufficienza, non posso esprimermi. Per il dolore al torace è da escludere che sia dipendente dal cuore e le caratteristiche sembrano più secondarie a un problema di tipo muscolare o nevralgico. Per l'insufficienza valvolare ovviamente và seguita nel tempo con visite cardiologiche ed Ecocardiogrammi seriati.
Cordialità