Utente 179XXX
Buonasera,
da qualche mese ho dei dolori abbastanza forti tra anche, inguine e cosce parte anteriore. Il dolore si presenta quotidianamente e si fa più sentire la sera, alcune volte anche di notte soprattutto alle anche. Persiste anche a riposo e si attenua leggermente se cammino. Il mio medico di base dice che si tratta di dolori muscolari (ma non credo sia possibile tutti i giorni da mesi o sbaglio?) e non ci ha dato per niente peso. Ho una vena varicosa evidente alla gamba sinistra che ogni tanto mi infastidisce (il mio medico mi ha consigliato delle calze elastiche se riesco a trovarle per la mia taglia). Di che cosa si potrebbe trattare? di un problema di circolazione? Potrebbe anche essere semplicemente una forma di somatizzazione d'ansia (visto che sono ancora sotto antidepressivi e ansiolitici)?
Vi ringrazio sin d'ora per le Vs gentili risposte, cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i sintomi riferiti sono purtroppo troppo aspecifici per una attendibile valutazione a distanza. L'ipotesi avanzata dal Suo Medico è sicuramente plausibile, come pure quella di una irradiazione di origine radicolare (nevrite) per alterazione del rachide lombosacrale.
La persistenza dei disturbi anche in posizione supina allontanerebbe il sospetto di una patologia venosa.
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera, approfitto ancora di Lei per un suo parere. Il medico ora mi ha fatto fare dei raggi alle anche perchè sospetta una coxartrosi bilaterale. Leggevo in internet che la coxartrosi si fa spesso sentire al mattino e alla sera e che si attenua con il riposo. A me il fastidio è presente anche la notte quando mi alzo dal letto, aumenta durante le prime ore del mattino, ma non si attenua con il riposo (stando seduta per esempio, anzi mi sembra si accentui durante le ore lavorative) e molto spesso anche appena sveglia sento il fastidio leggero leggero alle anche anche se non mi sono ancora mossa dal letto. E poi se cammino mi sembra di sentire meno fastidio.... ma non dovrebbe essere il contrario? ok l'obesità, ma secondo Lei potrebbe essere l'unica causa? non riesco più a trovare una posizione in nessun modo (ne in piedi, ne stesa, ne seduta)e mi cominciano a diventare molto pesanti soprattutto le ore lavorative; il fastidio è presente praticamente sempre da quando mi alzo a quando vado a letto (aumenta solo l'intensità). Lei che ne dice? La ringrazio tantissimo, buona serata.

[#3] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, potrebbe essere anche malattia periferica arteriosa? i dolori sono semmpre più forti, anche a piedi polpacci. Ho fitte, crampi e dolori ai piedi e ai polpacci, dolore alle cosce, fitte bruciori. Dolori nella zona tra le anche e i linguini. Sono presenti dal mattino alla sera e si acuiscono dal primo pomeriggio. a volte mi da la sensazione che se sto in piedi i dolori alle anche e inguini si attenuino. Ho 33 anni...non sarebbe un pò presto?
il mese scorso ho effettuato una visita dal neurologo e per lui non c'è nulla e i riflessi sono perfetti.
Grazie di cuore e mi scuso se insisto.
[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Devo ancora una volta ricordarLe i limiti dei nostri consulti a distanza.

L'origine ortopedica dei Suoi disturbi sembrerebbe più probabile, ma a distanza nulla è accreditabile con certezza.