Utente 278XXX
Ho dolore intermittente al petto.
Non è un dolore continuo, è una fitta.
Tutto è iniziato circa 4 mesi fa, il dolore era localizzato sulla parte sinistra del petto, ed è durato per circa 4 gg ogni 20/30 minuti, alchè ho smesso di fumare, e bere caffè; mi sono sottoposta ad una visita cardiologica, l'ecg andava bene, ed anche l'ecocardio, a parte un'extrasistole, ma il doc. mi ha detto che non porta alcun fastidio.
La colpa è stata data allo stress.
Dopo di che tutto è svanito, fino a 2 gg fa quando la fitta è tornata, con la stessa intermittenza della prima volta, ma stavolta al centro del petto, può essere nuovamente lo stress?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
per come descrive il suo dolore, esso sembrerebbe di origine muscolare e non di certo cardiaca, per cui è del tutto verosimile l'ipotesi dello stress emotivo. Il semplice utilizzo di miorilassanti naturali come camomilla, valeriana o passiflora, potrebbero esserle d'aiuto.
Saluti