Utente 270XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni, fidanzato.
Ho una vita sessuale attiva con la mia ragazza (circa 2 volte la settimana) ma mi masturbo almeno 2 volte la settimana e poi ho sensi di colpa.
-perchè provo sensi di colpa? forse perchè mi masturbo troppo per essere un ragazzo fidanzato? oppure si parla di masturbazione compulsiva?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

per poter fare una diagnosi è necessaria una valutazione approfondita che , nel suo caso, solo il sessuologo sarà in grado di fare. Eventualmente ne parli anche al suo medico di base che saprà darle le corrette indicazioni sullo specialista da interpellare.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr.ssa Paola Scalco
52% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
<<perchè provo sensi di colpa? forse perchè mi masturbo troppo per essere un ragazzo fidanzato?>>

Gentile Ragazzo,
il senso di colpa può emergere quando si ritiene che le nostre azioni (o le nostre omissioni) abbiano come conseguenza il fatto che un'altra persona venga da esse ferita e, più teniamo a questa persona, più aumenta il senso di colpa.
Oppure ci sentiamo in colpa quando riteniamo di aver violato un codice morale, un principio etico a cui pensiamo sia giusto attenersi.

Nel suo caso, sta a Lei dirlo, potrebbero essere valide entrambe le ipotesi.
Non conosco quali siano i suoi atteggiamenti nei confronti della masturbazione (derivanti dal tipo di educazione ricevuta e/o dalle proprie convinzioni religiose), né quelli della sua ragazza, ma questo potrebbe avere non poca rilevanza.

Lo stesso vale per le fantasie che accompagnano l'autoerotismo.

E indubbia importanza nell'origine del senso di colpa risiede anche nelle idee dogmatiche rispetto alla sessualità e alle sue modalità di espressione.
Per rendere forse meglio l'idea, le pongo una domanda: quale sarebbe secondo Lei la frequenza GIUSTA di atti masturbatori per un ragazzo (o una ragazza) fidanzato?


Saluti.

[#3] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dr.ssa, grazie mille della risposta.
Per quanto riguarda dogmi o credenze varie non credo siano queste le cause anche perchè sono ateo. Però ultimamente ho dubbi sulla solidità del rapporto (stiamo insieme da 7 anni) perchè quando vedo ragazze che mi piacciono reagisco come un single, cioè ho l'istinto di provarci (anche se non lo faccio perchè non voglio tradire). Ma questo è normale o devo pensare che la storia è in crisi?

<<quale sarebbe secondo Lei la frequenza GIUSTA di atti masturbatori per un ragazzo (o una ragazza) fidanzato?>>
Non ne ho idea è questo il problema. Secondo lei è troppo 1-2 volte la settimana con una vita sessuale di coppia attiva?
[#4] dopo  
Dr.ssa Paola Scalco
52% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Il mio riferimento non era a dogmi di tipo religioso, ma a falsi miti o credenze relative alla sessualità che di frequente vengono presi dalle persone come assiomi assoluti, mentre non hanno alcun fondamento.
Influenzano in ogni modo pesantemente il proprio modo di vivere (o non vivere) la sessualità.
Alcuni esempi li può trovare qui:
http://www.amicoandrologo.it/web/it/ma-non-penserai-mica-che

In linea generale, non mi sembra si possa definire eccessiva una masturbazione effettuata 2 volte la settimana.
All'altra domanda che pone (se la sua storia è in crisi oppure no), non conoscendola direttamente e non potendo approfondire a dovere la situazione, non è possibile rispondere on line: di per sé il fatto che si senta attratto da altre ragazze non è significativo.
Penso anch'io, come le è stato più sopra suggerito, che potrebbe trarre benefici da una consulenza presso uno psicologo psicoterapeuta, se preferisce specificamente formato in sessuologia clinica.


Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
allego una lettura alle indicazioni dei Colleghi.


http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1150/Autoerotismo-e-sensi-di-colpa