Utente 211XXX
Buongiorno.
A Luglio mia mamma si è sentita un nodulo al seno e ha effettuato un'ecografia a pagamento.
E' stato trovato un nodulo di circa 1,5 cm, a detta del dottore che ha effettuato l'ecografia, non preoccupante.
Non convinta di quanto detto a Ottobre è tornata a fare una seconda ecografia e da lì ha scoperto che il nodulo, già di 2,2 cm sarebbe stato da togliere d'urgenza. L'ago aspirato ha confermato che si trattava di un carcinoma, asportato poi a fine mese attraverso la quadrectomia con asportazione dei linfonodi del cavo ascellare.
L'esame istologico ha confermato che si tratta di un carcinoma 3 stadio, 6 linfonodi su 35 asportati erano infetti e il referto parla anche di "50% di negatività". Non sono riuscita a trovare in internet nulla riguardo questa cosa. Cosa significa?
In ogni modo, ieri ha fatto la prima visita con l'oncologo che le ha parlato di 6 cicli di Chemioterapia (in indovena), seguita da radioterapia e terapia ormonale.
Mercoledì le faranno anche una TAC Total body per vedere se ci sono metastasi.
Mia mamma è una malata terminale?
cosa vuole dire questo "50% di negatività"?
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe specificare l'età della mamma, eventuali precedenti familiari e trascrivere l'istologico definitivo originale.
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.
Età 59 anni.
Referto istologico:
carcinoma Duttale infiltrante di grado istologico 3 e di grado nucleare 3 con infiltrato istologico linfocitario alla perfieria della neoplasia.
Neoplasia con margini arrotondati.
Si osservano cellule tumorali in vasi linfatici pretumorali
La neoplasia misura 1,7
Nell'ambito del nodulo principale si trovano rari microfocolai di carcinoma duttale in situ scarsamente differenziato di tipo comedonico.
il carcinoma duttale in situ occupa il 2% circa delle dimensioni totali del nodulo neoplastico. Nel restante tessuto mammario si osserve iperplasia duttale atipica.
La neoplasia infiltrante giunge a mm dal margine di resezione opposto all'areolare. restanti margini indenni.
La cute è libera da neoplasia.

Indagine immunoistochimica prognostica

Recettori per estrogeni Negativo
Recettori per progesterone Negativo
Attività citoproliferativa 50%
il risultato è espresso come percentuale di cellule tumorali positive

c-erbB2 score 3+
score 0 negativo
score 1+ negativo
score 2+ possibilmente positivo
score 3+ positivo
2) non evidenza di neoplasia
3) Tessuto mammario con reazione fibro-istocitaria e focolai multipli di iperplasia duttale atipica in situ.
La neoplasia non compare sul margine di resezione contrassegnato con inchiostro di china.
4) tessuto mammario con microfocolai di iperplasia duttale atipica ed epiteliosi florida
5) metastasi di carcinoma duttale mammario in 6 linfonodi su 35 esaminati
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma che terminale !

Presenta diversi fattori prognostici sfavorevoli ma è curabile con la terapia che ci ha allegato.

http://www.medicitalia.it/minforma/senologia/940-tumore-seno-chirurgia-fare.html

Una diagnosi fatta a luglio o ad ottobre non avrebbe modificato la prognosi

>>E' stato trovato un nodulo di circa 1,5 cm, a detta del dottore che ha effettuato l'ecografia, non preoccupante. >> (a 59 anni ?? e senza una diagnosi ?)

meno male che la caparbietà della sua mamma ha rimesso tutto in gioco !!!!!!

Questo è l'aspetto positivo della storia che ci descrive.

Ora bisogna rimboccarsi le maniche e non pensare al passato



Tanti auguri.

Salvo Catania


[#4] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dott. Catania,
grazie mille per la risposta e per l'incoraggiamento.

Saremo molto forti ed affronteremo questo anno a testa alta. Fortunatamente mia madre è una donna molto forte e positiva.

Ringrazio nuovamente Lei e tutti voi che ci attraverso questo sito date un grandissimo supporto.