Utente 278XXX
Salve, ho 27 anni, sono un soggetto obeso (136 kg per 191 cm di altezza) a cui 2 anni e mezzo fa è stato diagnosticato un varicocele di II grado, successivamente classificato "innocuo" a seguito di un operazione in laparoscopia, che i medici non hanno ritenuto necessario portare a termine. Da circa tre giorni, in concomitanza con un mal di schiena / lombalgia, ho notato di avere lo scroto ritratto, quasi inesistente, con relativa ritrazione dei testicoli. Il testicolo dx inoltre mi da un dolore medio-forte al tatto e generalmente una sensazione di fastidio. Il varicocele diagnosticatomi nel 2010 è a sinistra. L'ecodoppler non mostra "alterazioni dei didimi e degli epididimi eccetto due cisti di 5 e 9 mm sulla testa dell'epididimo dx". Ora, ho prenotato una visita urologica, ma la prima data è il 18 dicembre, ma l'ansia sta facendo la sua parte facendomi pensare di tutto, vista la delicata natura del fastidio. E soprattutto, è normale che in condizioni normali (quindi nè sotto sforzo fisico nè in condizioni di freddo) scroto e testicoli battano la ritirata così? Il dolore è ad intermittenza, ma è vero pure che ormai non riesco neanche più a toccarlo il testicolo perchè... non lo trovo! Scherzi a parte, sono preoccupato e vorrei consigli e delucidazioni sulle possibili cause. Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in condizioni di freddo, stress, dolore lo scroto ed i testicoli si traggono, la reazionje è fisologica, per cui veda di sistemnare il dolore che prova e vedrà che tutto si sitema.
[#2] dopo  
Utente 278XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la rapida risposta. Ok, la questione della retrazione è in effetti quella che mi preoccupa meno. Il problema è capire la natura del dolore, perchè leggo che potrebbe essere qualsiasi cosa, in relazione al mio peso, varicocele e situazione di lombalgia potrebbe essere una infiammazione, ma ho comunque il sospetto di qualche forma di ernia. Tra le cause, quale può essere secondo lei la più probabile?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
le cause del suo dolore sono una qualche decina, meglio farsi da collega, da qua si fanno solo ipotesi senza nesso e senso.