Utente 241XXX
Buongiorno,
vi premetto che nel 2005 ho fatto l'intervento col laser PRK ad entrambi gli occhi per rimuovere la leggera miopia che avevo (portavo gli occhiali con correzione 3 gradi all'occhio dx, e 1,75 occhio sinistro + leggero astigmatismo non curato col laser). Ho avuto una figlia il 18 Giugno 2011 con parto naturale (anche se indotto, con travaglio intorno alle 10 ore e fase espulsiva durata circa 1 h e 30' a causa del braccio annesso alla testa della bambina). Vi dico tutto ciò in quanto questa mattina ho fatto un controllo oculistico e mi è stato detto soltanto a voce (sul referto consegnatomi subito dopo c'è scritto N.D.R. ) che ho un'area di leggero assottigliamento nella regione temporale della retina dell'occhio sinistro "che in condizioni di normalità non desta alcuna preoccupazione" (parole dell'oculista). Ora mi chiedevo, poichè non so se questa area la avevo già prima del primo parto (dove facevo le visite prima in ospedale non mi consegnavano referti, mi dicevano solo a voce tutto ok e basta, e per ignoranza non avevo fatto un controllo oculistico durante la gravidanza nè prima del parto), questa area di assottigliamento può essere un problema in vista di un futuro altro parto naturale, qualora rimanesse tale senza peggiorare? Oppure è indicazione di taglio cesareo? E se così fosse, si può fare qualcosa col laser prima in modo tale da non precludere un altro parto naturale? Per il resto risulta tutto ok alla visita, non ho altro di rilevato, nè distacchi di retina, nè fori, nè nulla. solo una leggerissima miopia residua di 0,50 all'occhio dx e 0,25 al sx. Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sua domanda

ho un'area di leggero assottigliamento nella regione temporale della retina dell'occhio sinistro "che in condizioni di normalità non desta alcuna preoccupazione" . Ora mi chiedevo, poichè non so se questa area la avevo già prima del primo parto , mi dicevano solo a voce tutto ok e basta, e per ignoranza non avevo fatto un controllo oculistico durante la gravidanza nè prima del parto), questa area di assottigliamento può essere un problema in vista di un futuro altro parto naturale, qualora rimanesse tale senza peggiorare? Oppure è indicazione di taglio cesareo? E se così fosse, si può fare qualcosa col laser prima in modo tale da non precludere un altro parto naturale?

risposta
innanzitutto controlli quest'area di degenerazione retinica periodicamente , se dovesse divenire REGMATOGENA = cioè potenzialmente dare un DISTACCO DI RETINA allora sarà trattata con il laser.
Prima di un parto Naturale il medico oculista deve CERTIFICARE che non vi siano controindicazioni OFTALMOLOGICHE al parto e questo documento va dato al suo ginecologo.
a presto