Utente 278XXX

Egr.dr.
Da un po’ di giorni avevo ed ho dei disturbi sulla bocca dello stomaco leggermente spostati a sinistra. Ieri sono diventati persistenti e mi sono recata al pronto soccorso. Riporto quello che riporta il foglio di dimissioni:<< Giunge al PS per riferita sensazione di battito e soffio a livello della bocca dello stomaco da diversi giorni ad andamento alternante. Non patologie in anamnesi , non terapie farmacologiche in atto. Alla valutazione obiettività cardiopolmonare nella norma, addome trattabile ,presenza di pulsazione evidente. Si effettuano esami ematochimici compresi enzimi cardiaci: nella norma. ECG: tachicardia sinusale ,pressione 140/80.All’ispezione pulsazione dell’aorta addominale evidente, alla palpazione polso addominale marcato, non soffi all’auscultazione, all’eco-cardio: bulbo aortico ed aorta ascendente nella norma, per il resto nulla da segnalare. Non problematiche cardiologiche. Si effettua eco addome per valutazione aorta addominale risultato nella norma. Diagnosi: verosimile reflusso gastro-esofageo>>
Da una chiacchierata con il medico del pronto soccorso ho capito che non tutta l’aorta toracica è visualizzabile con l’eco .Rimane l’aorta discendente toracica esplorabile soltanto con Tac che non hanno ritenuto opportuno fare. La mia domanda è la seguente: E’ possibile che le pulsazioni che ho siano dovute ad un riflesso di un aneurisma dell’aorta toracica discendente non esplorabile con l’eco? Quando c’è l’indicazione per eseguire la Tac per esplorare l’aorta toracica discendente? Perché non hanno fatto la Tac? Devo fare altri accertamenti per stare tranquilla?Grazie e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le hanno escluso che lei abbia una dilatazione dell'aorta ascendente e della parte addominale. E' molto inverosimile che lei abbia pertanto una dilatazione isolata del tratto discendente toracico dell'aorta, che tra l'altro non produrrebbe alcuna "pulsazione" come dice lei.
Si tranquillizzi
cecchini