Utente 607XXX
Salve,
ho ritirato oggi le analisi del sangue generali col seguente esito:
TUTTO NELLA NORMA (no colesterolo, no diabete, funzioni tiroidee/renali ok) ma con il valore di TESTOSTERONE LIBERO evidenziato come se fosse un dato con valori fuori range: è risultato 21 picog/ml su una scala valori normali che va da 8 a 47.
Anche la PROLATTINA ha un valore normale: 16.5 ng/ml su scala 2.58 a 18.12.

Visto che ho problemi a mantenere l'erezione, a reagire velocemente agli stimoli esterni della mia partner (che mi piace tantissimo e con cui sto bene), cosa potrei fare visto che ho 30 anni? il tempo refrattario è anche molto lungo dopo il primo rapporto, dalle 16 alle 24 ore circa.
Dorei forse fare in modo di aumentare i liveli di testosterone considerando che le analisi le ho fatte la mattina presto?

Aggiungo che non sono obeso e faccio regolarmente attività sportiva.


Grazie dell'aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
viste queste prime valutazioni ormonali , l'unica cosa saggia da fare è consultare , senza perdere altro tempo , un esperto andrologo. In casi come il suo infatti, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico .
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della celere risposta,
sa mica indicarmi un valido andrologo a Roma?

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
il nostro sito è pieno di indicazioni su chi consultare a Roma.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.andrologiamedica.org