Utente 125XXX
Buona sera dottori,
cercherò di esprimere brevemente il mio problema. Saltuariamente mi capita, soprattutto al mattino, di avvertire un fortissimo dolore sotto la lingua quando lavo i denti o bevo il caffè. Il dolore è quasi insopportabile ma dura, fortunatamente, qualche decina di secondi al massimo. Mi capita, a volte, anche in altri momenti della giornata appena inizio ad ingerire del cibo, tuttavia è meno forte rispetto a quello che avverto la mattina. Inoltre, ho notato, da qualche tempo, tra la fine dell'arcata dentale inferiore e l'inizio del palato inferiore, in corrispondenza del canino o del primo molare, un piccolo rigonfiamento di circa 2 millimetri, come una piccola cisti. Riesco a sentirlo passando la lingua, mentre non riesco ad avvertirlo con le dita. Ho sentito parlare di calcoli salivari, è possibile che la mia sintomatologia sia riconducibile a questo tipo di problema? In tal caso, a quale specialista dovrei rivolgermi? Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione che vorrete prestarmi. Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente la sua ipotesi diagnostica rientra in quelle possibili,percui decisamente meritevole di approfondimenti.

In tal caso, a quale specialista dovrei rivolgermi?
Può fasi visitare dal suo dentista oppure otorinol. di fiducia.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se la cosa è saltuaria, da come descrive la sintomatologia e dalle cause scatenenti potrebbe anche trattarsi di afte ricorrenti. sarebbe utile farsi visitare da un collega in quei precisi periodi.
Cordialmente