Utente 618XXX
Salve a tutti, sono una ragazza di 25 anni e da alcuni mesi soffro di strani fastidi alla testa, mi sono già rivolta ad alcuni neurologi che mi hanno però diagnosticato un'ansia generalizzata.
chiedo a voi, non perchè proprio non creda, ma perchè questi fastidi purtroppo continuano, e a volte sono insopportabili, e quindi mi spavento che abbiano potuto trascurarmi, e che possa trattarsi di qualche proplema di circolazione cerebrale (DI CUI HO IL TERRORE).
Non voglio fare considerazioni estreme, ma sono stanca e sensa risultati, dunque i fastidi sono:
sensazioni di scossa (NON DOLOROSA)all'interno della testa, non sopra, ma proprio all'interno, come una vibrazione, che per alcuni secondi scuote tutto ciò che c'è all'interno, questo fastidio è accompagnato da senzazione di incrocio degli occhi ( che in realtà non avviene, ma che è fortissima, e da una specie di rimbombo nelle orecchie, tutto per alcuni secondi, ma a volte succede molte volte in un giorno, e io mi spavento molto, mi sembra di non riuscire a controllare la testa per alcuni istanti.
L'altro fastidio, che in effetti è nato prima degli altri, ormai quasi un'anno fa', è una sensazione di gonfiore, dico gonfiore, ma e come unindolenzimento, un vero e proprio fastidio alla parte destra della testa, un pò più su dell'orecchio,e della tempia, a volte se tocco sembra come se il punto fosse indolenzito, e se cammino un pò più forte o saltello e come se in quel punto qualcosa facesse TAC-TAC (e non lo sento nell'orecchio, ma proprio li)non ho dolori, cioè tutto ciò non è doloroso, ma assicuro insopportabile, soprattutto quest'ultimo, quando viene mi sembra di impazzire dal fastidio, come se potessi quasi toccare quel qualcosa che sento diciamo gonfiarsi, (ma a occhio non si gonfia nulla ). a volte muovo la mascella come se volessi smuovere qualcosa, ma il sintomoe più su e più sull'orecchio, quindi questo movimento non mi aiuta.
HO Fatto RISONANZA MAGNETICA (senza mezzo di contrasto, perchè ho il terrore) ed è uscito negativo, la TAC, tutto negativo, tranne una lipodensità subcorticale in zona parietale destra, (tutti i medici che mi hanno vista hanno detto che non è da preoccuparsi) in tanto è lo stesso lato in cui avverto l'ultimo fastidio, poi terrorizzata che fosse qualcosa alla vena (perchè ripeto sento strani suoni in quella zona) ho fatto un ecodoppler esterno,alle tempie e al collo, negativo, anche se i punti toccati dal medico era più basso rispetto la zona interessata.
Scusatemi per essermi dilungata, ma vorrei tanto risolvere questi fastidi, alle volte mi sembra di impazzire, secondo voi cosa può essere? può dipendere da una cattiva circolazione? o comunque dalle vene? A volte nel secondo fastidio descritto sembra come se fosse entrata dell'aria e con qualche movimento devo fare in modo di farla uscire (ovviamente è ciò che sento io ), posso fare ulteriori accertamenti? o indirizzarmi verso altri specialisti? vi prego aiutatemi.
Grazie mille per l'attenzione e per il servizio che offrite.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile signorina,
facendo riferimento, anche alle sue precedenti riscieste di consulenza

http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=30586

nello specifico, adesso, chiede se "può dipendere da una cattiva circolazione? o comunque dalle vene?".... mi sento di tranquillizzarla in quanto Lei ha eseguito ANCHE un ecodoppler 'carotideo' (alle tempie ed al collo) risultato negativo.
Segua i consigli dei colleghi che mi hanno preceduta.
Cordiali saluti
M.M.Morelli
[#2] dopo  
Utente 618XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille dottoressa, il mio pensiero si è spostato alla circolazione, o alle vene perchè non riesco a trovare una soluzione al problema, che ormai mi trascino da tempo. credo che sia ansia, il problema è che anche se attacchi di panico non ne ho avuti e riesco a mantenere la calma, non capisco perchè questo fastidio non passa.
è questo in effetti, la paura che ci sia altro, dato che i fastidi non passano, e oltre a dirmi che è ansia non mi dicono come fare per superare questi fastidi che mi condizionano la vita.
grazie ancora