Utente 279XXX
Buonasera,
sono un paio di settimane in cui i mie bpm a riposo sono superiori a 100 (solitamente li ho a 65 ca)
Ho eseguito un elettrocardiogramma, dal quale non risulta niente di anomalo, eccetto la tachicardia.
Ho anche fatto le analisi del sangue, dalle quali risulta tutto nella norma, eccetto nelle urine una bassa presenza di emoglobina (0,2) e di leucociti leggermente alterati (mi pare il valore fosse stato 29); gli esami li ho fatti appena uscita da un'influenza
Bevo 5/6 caffe al giorno, sono una fumatrice e pratico attività sportiva saltuaria.

La tachicardia può dipendere dallo stile di vita? Dovrei migliorare questo oppure mi consigliate una visita?

grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Ha fatto un holter delle 24 ore ?
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta.

No! Dovrei?
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
E' l'esame principe per valutare l'andamento della frequenza cardiaca