Utente 233XXX
Cari dottori,
ho 21 anni e sono un ragazzo ababstanza ansioso. Da mesi avvertivo dolori e fasitido al petto e spalla sinistra, oltre a sentire battiti irregolari al cuore. In tutto ho fatto vari ecg, due eco, due prove sotto sforzo e un holter 48. Non è mai risualtato nulla se non poche extraistoli. Da settimana stavo meglio e non ho dato peso a piccoli sintomi (dovuti dall'ansia secondo i medici). Oggi, allora, mi sono deciso di provare a fare una corsetta un po' più lunga. Sono partito piano e non ho mai corso veloce. All'inizio (primi 6-7 min) è andata bene poi ho cominciato a sentire il solito dolore alla spalla che aumentava sempre più. Non so se dipende dall'errata respirazione. La spalla é andata meglio dopo qualche minuto. Ho provato a sentire poi il polso: i battiti erano naturalmente alti (essendo completamente fuori allenamento) ma quello che più mi ha 'spaventato' sono state le extrasistoli che sentivo sotto sforzo quando il cuore era veloce. Mi sono accorto infatti varie volte che un battito saltava. Naturalmente era questione di pochi millesimi dato i battiti alti. Sembra che coincidessero quando inspiravo profondamente con la bocca. Mi sono spaventato un po' e allora ho finito camminando veloce. Come mai sento queste extrasistoli e questo dolore alla spalalla? Posso stare tranquillo? Ho rifatto una visita completa compresa prova da sofrzo un mese fa e non era risultato nulla. Avevo il dolore alla spalla mentre facevo la prova da sforza e il medico ha detto che non centrava niente col cuore. Però queste extrasitoli sotto sforzo mi bloccano. Sono molto preocuppato e stressato.
Cosa devo fare? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Se l'ecg da sforzo e' risultao negativo di sicuro i sintomi che avverte nn sono di natura cardiaca. Stia sereno
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta dottore. Capisco che la spalla possa dipendere anche da altri fattori non cardiaci. Ma le extrasistoli durante la corsa (in fase di recupero)? Possono avvenire e può succedere? Da cosa può essere dato? Posso continuare le attività sportive o c'è il rischio che possa avere dei malori?
La ringrazio