Utente 630XXX
Salve sono una ragazza di 20anni,alta 1.70,peso58kg.Le mie misure sono:86-63-100,perciò c'è un'evidente 'sproporzione' nel mio corpo.Vorrei perdere qualche cm sui fianchi evitando tecniche invasive come la liposuzione.Nonostante io abbia sempre fatto attività fisica,utilizzato elettrostimolatori,fatto massagi,fanghi,utilizzato creme...il mio problema è sempre rimasto lì e ho trovato solo minimi cambiamenti.Ho deciso di documentarmi sul dimagrimento dell'adipe localizzato e ho scoperto la mesoterapia e la lipolisi,che da quanto descritto,sembrano siano efficaci per il trattamento del problema.Chiedo a voi conferma.So che si tratta di due trattamneti distinti,vorrei sapere qual'è il più indicato(ed efficace) nel mio caso e quanti cm è possibile perdere cn tali trattamenti e in quante sedute circa.Inoltre mi interesserebbe sapere se durante il trattamento è consigliato l'utilizzo di elettrostimolatori e massaggi per aumentarne l'efficacia.Un'ultima domanda,ho paura di mettermi nelle mani sbagliate,o di qualche medico 'incompetente',come mi è già successo nella vita.Sapreste indicarmi dove posso trovare un buon medico o un centro esperto del problema(dalle parti di Bari)?Lascio il mio inirizzo e-mail per comunicare in privato e quindi per evitare eventuali pubblicità a medici o centri medici. luc_los@alice.it Vi ringrazio anticipatamente.Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno. La silhouette del corpo e la distribuzione del grasso sono determinati geneticamente, nel senso che questo tipo di fisico è possibile riscontrarlo anche in altri componenti della sua famiglia. Oltre a ciò, alterazioni della postura (scoliosi, per capirci) e dell'appoggio plantare possono indubbiamente aggravare una predisposizione.
In presenza di solo accumulo localizzato del grasso, la liposuzione è sicuramente la tecnica più efficace. Alternative piuttosto valide sono la mesoterapia, usando farmaci lipolitici, oppure la lipolisi.
L'elettrostimolazione ha significato solo in presenza di caduta del tessuto per mancanza di muscolo sottostante, ma visto la sua giovane età, direi che un'attività fisica costante (2 volte alla settimana) sia più che sufficiente.
I massaggi non sempre sono indicati, soprattutto se sono energici...tutto questo per concludere che sarebbe opportuno che lei si facesse visitare da uno specialista. Per avere qualche nome in più può fare riferimento alla Società Italiana di Medicina Estetica.
[#2] dopo  
Dr. Pasquale Ranieri
24% attività
8% attualità
12% socialità
TERLIZZI (BA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
come giustamente le ha spiegato la collega G.La rovere, sono numerose le cause di alterazione del contorno corporeo e pertanto sono numerose le tecniche che si utlizzano per migliorarlo e renderlo più armonico. Ovviamente, come già detto, è sempre opportuno valutare con una visita accurata la situazione clinica di ciascun paziente onde poter rilevare condizioni morfologiche o funzionali non proprio normali e , quindi , correggerle. Nel suo caso è difficile dirle se questa sproporzione a livello dei fianchi sia dovuta ad una adiposità localizzata o a panniculopatia (cellulite) oppure semplicemnte ad una situazione anatomica di bacino ampio di natura familiare.
Perciò, solo dopo tale controllo, sarà possibile proporre un trattamento idoneo al suo caso sperando di ridurre quei cm. in più con le tecniche sempre più efficaci che la moderna medicina estetica ci mette a disposizione.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 630XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio i dottori per le risposte,avrei un'altra domanda:ma quanti cm circa si riescono a perdrere utilizzando queste tecniche?Vi ringrazio anticipatamente.