Utente 262XXX
Buonasera ho 22 anni sono un ragazzo. dopo i pasti sono solito fare un riposino Sul letto o divano. in questo caso se chiudo gli occhi ho delle ripetute sensazioni di caduta nel vuoto . sono vertigini che durano pochissimo . Se però mi alzò e tengo gli occhi aperti non succede nulla.da tempo inoltre ho un forte dolore si può dire sulla scapola vicino alla spina dorsale . È un bruciore molto forte è continuo . Inoltre è qualche mese che ho dei problemi di frequenza cardiaca , non è vera è propria tachicardia ma un aumento della frequenza a riposo. io sono un soggetto abbastanza allenato ma tuttavia a riposo ho spesso 80-85 e anche 90 battiti al minuto. di conseguenza mi basta alzarmi in piedi e camminare per farli salire rapidamente a 100/110. A volte raramente ho anche 100 a riposo senza motivo. Ho passato settimane intere così , all improvviso il disturbo cessa e ritorno ad avere 70 battiti a riposo . Tutto bene per qualche settimana poi ricomincia gradualmente . ho fatto molti accertamenti diversi ECG ed eco cardiogrammi anche l holter. ma secondo i cardiologo il cuore è sano. Volevo sapere se la mia situazione ( vertigini , dolore forte alla schiena che spesso prende anche il braccio sinistro ,battiti alti potessero celare un qualcosa che ci è sfuggito. è da considerare un problema alle coronarie? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi sembra proprio che i disturbi che lei lamenta siano su base ansiosa...perchè non ascolta il collega che le ha detto che ha un cuore sano...??? Perchè pensa di avere a 23 anni un problema coronarico..?? Si tranquillizzi, piuttosto e viva serenamente la sua giovane età.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta . io ci credo che ho un cuore sano però il dubbio mi sorge dai miei disturbi ho i battiti sempre alti e palpitazioni. Sembra che il cuore mi esce dal torace. a riposo anche oggi non riuscivo a dormire avrò avuto intorno ai 88 battiti al minuto. se da elettrocardiogramma e eco cardiogramma non é emerso nulla le chiedevo se poteva esserci una causa esterna al cuore . Come le arterie coronarie ecc. Io non sono malato di tiroide . Un cardiologo un giorno mi ha detto di prendere un quarto di compressa ti tenorim atenololo. Quando la prendo i battii sono regolari e anche la forza di ogni battito è meno intensa. però non vorrei essere schiavo di questa medicina . Io vengo da un forte periodo di depressione ,ho avuto pure un ulcera allo stomaco. Per questo non vorrei che come è comparsa l ulcera fossero sopraggiunti dei problemi ai vasi sanguigni arterie ecc. ho letto che chi ha i battiti a riposo più alti è più a rischio ictus o arresto cardiaco per questo vorrei risolvere il problema prima che mi crei dei danno seri.la ringrazio per la pazienza
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei è fuori pista... i battiti alti ai quali fà riferimento sono quelli di aritmie cardiache che lei non ha ...Le confermo la mia opinione...lei non deve curare i battiti fisiologicamente accelerati (e quindi non condivido la terapia con il Tenormin), ma deve curare la causa di questo incremento,cioè l'ansia o la depressione della quale lei mi ha parlato....
saluti