Utente 248XXX
Buonasera, precisamente un mese fa mi sono state asportate dal primo dito della mano sinistra due tumefazioni rigide. Per quanto riguarda l' esame istologico mi è stato sbrigativamente detto che " non c'è nulla di rilevante", quindi non posso essere più chiaro sulla natura delle stesse. La mia domanda riguarda invece la condizione del dito ad un mese dall' intervento: premettendo che solo ieri sono iniziati a cadere i punti di sutura, è normale che la parte operata sia al tatto molto dura e rigonfia? L' ematoma in quanto tempo dovrebbe guarire?
Ringraziandovi anticipatamente per le risposte vi porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non si tratta di ematoma, ma di cicatrice esterna ed interna, che diventa particolarmente dura nei primi due mesi, per poi ammorbidirsi e sgonfiarsi gradualmente, fino al suo completo assestamento dopo 4-6 mesi dall'intervento.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio, è stato chiarissimo. Buona serata a Lei.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.